UFFICIALE – Okaka saluta l’Udinese, direzione Basaksehir

0
UFFICIALE – Okaka saluta l’Udinese, direzione Basaksehir

È arrivata l’attesa ufficialità, Stefano Okaka lascia l’Udinese e la Serie A, volando all’Istanbul Basaksehir. In Turchia, infatti, il calciomercato chiude proprio oggi, definendo quindi un’operazione last minute.

Okaka-Basaksehir, il comunicato dei bianconeri

I friulani hanno salutato così il Primavera Roma, in seguito a due anni e mezzo di permanenza. “Dopo 75 presenze e 18 reti Stefano Okaka lascia l’Udinese. L’attaccante umbro è stato ceduto a titolo definitivo all’Istanbul Basaksehir, formazione del massimo campionato turco. Okaka era arrivato in bianconero nel gennaio del 2019 contribuendo in maniera decisiva con 6 reti nella seconda parte della stagione 2018/2019. Ha poi continuato ad essere giocatore di grande spessore e importanza per l’Udinese nelle successive due stagioni vissute al Friuli. Con la sua leadership e le sue qualità tecniche e umane Stefano ha contribuito al raggiungimento di traguardi e soddisfazioni per il Club. Da parte di tutta l’Udinese i migliori auguri e un grande ringraziamento per quanto fatto indossando e sudando sempre la maglia bianconera“.

Si conclude così il mercato bianconero, a conferma delle intenzioni di Luca Gotti di provare un attacco leggero. Deulofeu e Pussetto, in effetti, si sono alternati nelle ultime giornate, dando maggiore imprevedibilità negli ultimi metri. Con l’aggiunta all’ultimo istante di Beto Betuncal, che promette di sorprendere a suon di gol dopo l’esperienza al Portimonense. Naturale dunque la decisione da parte di Okaka di lasciare il club, nonostante a Udine si trovasse molto bene. Arriva dunque nel club della capitale turca, che nella scorsa stagione si è piazzato al dodicesimo posto. Per lui il quarto trasferimento all’estero in carriera, dopo aver militato al Fulham, Anderlecht e Watford

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui