UFFICIALE – Paolo Montero è il nuovo allenatore della Juventus Next Gen

0
UFFICIALE – Paolo Montero è il nuovo allenatore della Juventus Next Gen

Adesso è anche ufficiale: Paolo Montero è il nuovo allenatore della Juventus Next Gen. Una notizia che era nell’aria e che conferma quanto di buono fatto dall’ex difensore all’interno del settore giovanile bianconero. Dopo l’esperienza in Prima squadra, Montero è pronto a prendere le redini della seconda squadra bianconera dove ritroverà tanti calciatori che ha fatto crescere in questi due anni in Primavera.

Montero nuovo allenatore della Juventus Next Gen: ufficiale anche il rinnovo

La Juventus ha comunicato tramite il proprio sito ufficiale sia il rinnovo fino al 2026 dell’allenatore oltre al suo nuovo incarico.

Paolo Montero firma un contratto che lo lega alla Juventus per altri due anni, fino al 30 giugno 2026, e parallelamente diventa il nuovo allenatore della Next Gen.
Dopo la prima gara ufficiale della stagione 2024/2025, dunque, il tecnico uruguaiano sarà il primo nella storia della Juventus ad avere allenato Under 19, Next Gen e Prima Squadra. Sì, perchè dopo l’esperienza durata due anni alla guida della Primavera bianconera e quella, più breve, per due sole partite in Prima Squadra sul finale della scorsa stagione”.

“Nelle due annate in cui Montero è stato alla guida della Primavera bianconera sono stati tanti i giocatori che, da sotto età, si sono messi in mostra sia a livello internazionale in Youth League – nella stagione 2022/2023 – sia a livello nazionale: due su tutti, sicuramente, sono stati Yildiz e Huijsen. Kenan e Dean, ma non solo perchè, come detto, l’obiettivo principale di Paolo è stato quello di contribuire alla crescita individuale e collettiva dei ragazzi per prepararli al calcio professionistico e, in questo senso, uno dei compiti di Montero sarà sempre quello di continuare ad accompagnare nel percorso di crescita dei ragazzi che avrà in rosa”.

Tanti altri giovani sono pronti a salpare il volo verso la prima squadra a testimonianza di un progetto che sta funzionando molto bene.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui