UFFICIALE – Parma, esonero per Iachini

0
Iachini Parma

Si aspettava solo l’ufficialità ormai. Perché l’esonero di Beppe Iachini da parte del Parma era praticamente certo già da un po’. Il malumore della dirigenza per non aver neanche raggiunto i play-off, non è mai stato nascosto. La squadra del Parma, costruita per una veloce risalita in Serie A, non mancava di talento per un campionato cadetto abbastanza tranquillo. La realtà però è molto amara. 16 sconfitte in campionato, per una rosa del genere sono veramente eccessive, tenendo conto che le vittorie sono state appena 11. Krause e soci hanno quindi deciso di cambiare, dopo che la stagione si è conclusa con un 12° posto, a 9 punti di lontananza dalla zona play-off.

UFFICIALE - Parma, esonero per Iachini
Ufficiale l’esonero di Beppe Iachini da parte del Parma. Per l’allenatore marchigiano solo 11 vittorie a fronte di ben 16 sconfitte nel campionato cadetto.

La stessa società ha dato la notizia dell’esonero, direttamente dal proprio sito ufficiale:

Il Parma Calcio 1913 e l’allenatore Beppe Iachini non proseguiranno l’esperienza professionale insieme. Il Club Crociato vuole ringraziare Beppe e i suoi collaboratori per il grande impegno, la disponibilità dimostrata in ogni istante e il lavoro svolto, sottolineando altresì le grandi doti, umane e professionali, e augurandogli le migliori fortune per il prosieguo della carriera lavorativa

Parma: chi per il dopo Iachini?

Adesso la dirigenza dovrà trovare un sostituto che riesca davvero a far risalire la squadra. Magari anche dando una rinfrescata al gioco dei crociati. Il primo nome nella lista dei dirigenti è quello di Paolo Zanetti. L’ex-Venezia è libero e pronto ad assumere la guida della squadra. Da parte sua può vantare una promozione miracolosa nella scorsa stagione proprio con i lagunari e una Serie A giocata decisamente al di sopra delle aspettative per buona parte del campionato.

UFFICIALE - Parma, esonero per Iachini
Paolo Zanetti, ex-allenatore del Venezia, potrebbe essere il sostituto di Iachini alla guida del Parma.

Con una rosa competitiva e allo stesso tempo giovane, come quella del Parma, siamo sicuri che mister Zanetti potrebbe mostrare molte cose interessanti. Altre voci di mercato danno Fabio Grosso e Filippo Inzaghi come possibili contendenti di Zanetti alla panchina dei ducali. Fabio Grosso in particolare è stato corteggiato anche prima della scelta di Maresca, in più il suo vice è Stefano Morrone, ex-capitano e allenatore del Parma.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui