UFFICIALE – Parma, Liverani il nuovo allenatore

0

Mancava solo la notizia ufficiale, che è arrivata in serata. Fabio Liverani è il nuovo allenatore del Parma e rimpiazza l’ex Roberto D’Aversa

Ufficiale Liverani, il comunicato della società

A seguire il comunicato ufficiale della società: “Parma Calcio 1913 comunica di aver raggiunto un accordo sino al giugno 2022 con Fabio Liverani, che a partire dal 1 settembre 2020 assumerà l’incarico di allenatore responsabile della Prima Squadra. Nato a Roma il 29 aprile 1976, Liverani ha iniziato la sua carriera da allenatore al Genoa, proseguendo il suo percorso prima con il Leyton Orient e poi alla guida della Ternana e del Lecce. La presentazione del nuovo tecnico crociato è prevista per la prossima settimana. La data e l’ora della conferenza verranno comunicate attraverso il sito ufficiale“. Con l’arrivo di Liverani, dunque, si chiude il cerchio delle guide tecniche in Serie A per il 2020-2021.

La scorsa stagione e le idee

Liverani, come si evince dal comunicato, nella scorsa stagione ha allenato i salentini. Senza riuscire nell’intento di tenere la squadra nella massima serie. Tuttavia, il Lecce ha ben impressionato per il suo calcio offensivo e coraggioso, raramente visto in compagini che lottano per la salvezza. In Puglia il modulo di riferimento è stato il 4-3-2-1, con due trequartisti a supportare l’unica punta. A Parma, tuttavia, si è spesso prediletto l’uso del 4-3-3, con la velocità degli attaccanti esterni a fare la differenza. In questo il tecnico romano, tenendo conto della partenza di Kulusevski, dovrà essere particolarmente abile, per trovare una valida alternativa allo svedese. Più arduo, invece, l’impiego del classico 4-4-2, con le punte parmensi che sarebbero costrette a una difficile convivenza (Cornelius e Inglese al momento).

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui