UFFICIALE – Rolando Mandragora passa alla Fiorentina

0

Dopo aver chiuso per Gollini, la Fiorentina pochi minuti fa ha piazzato il colpo Rolando Mandragora dalla Juventus. Dopo le due esperienza in prestito con l’Udinese e con il Torino, il centrocampista classe ’97 è pronto ad una nuova avventura in Serie A. Nelle casse dei piemontesi entreranno circa 8,2 milioni di euro + bonus. Ecco il comunicato ufficiale della viola.

La Fiorentina comunica di aver acquisito, a titolo definitivo, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Rolando Mandragora dalla FC Juventus.
Mandragora, nato a Napoli il 29 Giugno del 1997, ha indossato, in serie A, la maglia di Genoa, Juventus, Udinese e Torino. In totale, nella massima serie, ha disputato 151 partite, realizzando 8 reti. 
Il nuovo calciatore viola conta anche una presenza con la Nazionale Italiana. Mandragora verrà presentato alla stampa dal DG Joe Barone mercoledì 6 luglio alle ore 12:00 presso la sala stampa del Museo del Calcio a Coverciano”.

Mandragora alla Fiorentina: ecco il sostituto di Torreira

Cresciuto nelle giovanili del Genoa -squadra con la quale ha fatto il suo esordio tra i professionisti nel 2014- Mandragora è passato alla Juventus nell’estate 2016 dopo la grande stagione in Serie B al Pescara. Ancora troppo giovane e acerbo, per il nativo di Napoli hanno avuto inizio una serie di prestiti. Prima a Crotone, poi i tre anni con la maglia dell’Udinese con la Vecchia Signora che ha esercitato il contro-riscatto per riportarlo sotto la Mole, e poi proprio il Torino. In prestito per 18 mesi, il classe ’97 si è imposto con la maglia granata diventando uno dei perni della squadra. Nelle due stagioni con i piemontesi, infatti, l’ex Genoa ha messo a segno 4 gol in 35 partite dimostrando grande personalità e mettendo in mostra le sue doti tecniche.

Ora per il centrocampista campano avrà inizio una nuova avventura con una maglia prestigiosa come quella della Fiorentina. Nella squadra di Vincenzo Italiano Mandragora agirà nel ruolo di vertice di basso sostituendo Torreira tornato all’Arsenal dopo l’anno in prestito. L’ormai ex calciatore della Juventus, inoltre, avrà la possibilità di giocare in Conference League, e di avere un ruolo da protagonista stabilmente nell’undici titolare della compagine toscana.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui