UFFICIALE – Roma, Under al Leicester a titolo temporaneo

0

Dopo giorni di voci insistenti nella mattinata di oggi è arrivata anche l’ufficialità: Cengiz Under è un nuovo giocatore del Leicester City. Importante operazione in uscita per la Roma dopo l’acquisto di Kumbulla. Nel dettaglio, si tratta di un prestito annuale con opzione di riscatto. Pur non avendo ufficialmente comunicato le cifre, l’affare pare aggirarsi intorno ai 25-28 milioni di euro. Ecco il comunicato ufficiale degli inglesi, con il video di benvenuto su Twitter.

“Il Leicester City Football Club ha concordato i termini con A.S. Roma per il prestito del nazionale turco Cengiz Ünder fino a fine stagione, previa autorizzazione di Premier League e nazionale.”

Talento e discontinuità: i tre anni di Under alla Roma

Il folletto turco classe 1997 lascia la capitale dopo tre stagioni contraddistinte da alti e bassi. All’arrivo in Italia, dopo alcuni mesi di ambientamento, aveva piacevolmente stupito il tecnico Di Francesco e la tifoseria giallorossa per l’imprevedibilità e il suo essere una mina vagante per le difese avversarie. E infatti i suoi 8 gol e 2 assist sono stati un ulteriore conferma della bontà dell’investimento fatto dalla dirigenza. 

La stagione sccessiva, nonostante l’annata non esaltante della squadra, porta a casa 6 gol e ben 9 assist tra le varie competizioni. Ruolino di marcia che evidenzia la crescita al servizio dei compagni, ma che non si ripete nel 2019/2020, visti i soli 3 gol all’attivo. Chiaro segnale del fatto che Fonseca non ha mai creduto in Under. Nonostante ciò, il giocatore ha voluto salutare la tifoseria e la dirigenza con un post sui social, dimostrando allo stesso tempo grande entusiasmo per la nuova avventura in Premier League.

“3 anni fa, quando sono entrato in questa porta, sono venuto a mostrare una grande sfida. Durante il mio soggiorno qui, ho amato non solo l’AS Roma, ma anche la città di Roma, la cultura, le persone di questa meravigliosa città. Sono sinceramente grato a tutti i fan per l’amore e il supporto che hanno condiviso con me sin dal mio primo momento qui. Dopo i nostri anni unici insieme, ho una nuova sfida davanti a me. Grazie a Brendan Rodgers, tutto lo staff e la dirigenza per avermi dato fiducia in questo nuovo capitolo. Inoltre sono grato alla mia famiglia e al mio agente che mi hanno sempre sostenuto. Non vedo l’ora di mettere la mia passione sul campo.”

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui