UFFICIALE – Salernitana, è Colantuono il nuovo allenatore

0
UFFICIALE – Salernitana, è Colantuono il nuovo allenatore

Salta la terza panchina di questo campionato: la sconfitta dei granata, in rimonta contro lo Spezia, è costata cara a Fabrizio Castori. Il tecnico della storica promozione della Salernitana in Serie A, nel tardo pomeriggio di ieri, è stato sollevato dall’incarico con un comunicato ufficiale: al suo posto ritorna, dopo 3 anni, Stefano Colantuono.

È stata la stessa società campana, tramite il proprio sito ufficiale, a comunicare il cambio della guida tecnica. 

“L’U.S. Salernitana 1919 comunica di aver raggiunto l’accordo con il Sig. Stefano Colantuono e di avergli affidato la guida tecnica della prima squadra”.

Salernitana, le prime parole di Stefano Colantuono

Subito sono arrivate le prime dichiarazioni del nuovo tecnico granata, al ritorno sulla panchina dei campani dopo l’esperienza della stagione 2017-2018.

Anche in quell’occasione il tecnico romano fu chiamato per sostituire, a campionato in corso, Alberto Bollini. Quell’esperienza però durò poco: l’anno successivo infatti l’allenatore, dopo tre sconfitte consecutive, consegnò le sue dimissioni.

Di seguito riportiamo la prima dichiarazione ufficiale di Stefano Colantuono come allenatore della Salernitana:

Sono molto felice di tornare a Salerno dove sono stato benissimo e dove fui costretto per motivi familiari ad interrompere un percorso. Ringrazio il Generale Marchetti e la Società per la fiducia riposta in me e non vedo l’ora di rimettermi al lavoro. Riabbraccio con grande entusiasmo un posto dove mi sono trovato benissimo e una tifoseria straordinaria. Da domani si torna in campo con grande impegno e fiducia perché credo ci siano tutte le condizioni per fare un ottimo lavoro e centrare l’obiettivo salvezza”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui