UFFICIALE – Salvatore Bocchetti è il nuovo allenatore del Verona

0
UFFICIALE – Salvatore Bocchetti è il nuovo allenatore del Verona

Reduce da un inizio di stagione deludente, l’Hellas Verona ha deciso nei giorni scorsi di sollevare Gabriele Cioffi dall’incarico di allenatore. L’ex tecnico dell’Udinese ha pagato gli appena 5 punti guadagnati in 9 giornate e le quattro sconfitte consecutive. Al suo posto il Verona ha scelto come sostituto Salvatore Bocchetti. L’ex calciatore tra le altre di Genoa, Milan e Rubin Kazan dopo essere stato collaboratore di Tudor nella passata stagione, siederà per la prima volta in panchina nelle vesti di allenatore in prima squadra. Il tecnico campano, infatti, ha iniziato l’annata corrente guidando la Primavera scaligera con discreti risultati.

Salvatore Bocchetti è il nuovo allenatore del Verona: il comunicato ufficiale dei veneti

Ecco il comunicato ufficiale del club gialloblù sull’approdo di Salvatore Bocchetti sulla panchina dell’Hellas.

Verona – Hellas Verona FC comunica di aver affidato la conduzione tecnica della Prima Squadra a mister Salvatore Bocchetti.

Nato a Napoli il 30 novembre 1986, Bocchetti chiude nel 2021 la sua lunga carriera da calciatore, durante la quale ha militato per nove anni nel campionato russo – vestendo le maglie del Rubin Kazan prima e dello Spartak Mosca poi – ed in Italia, nei campionati di Serie A e Serie B giocando con LancianoAscoliFrosinoneGenoaMilanVerona Pescara.

Conclusa la carriera da calciatore, nella scorsa stagione ha collaborato con mister Igor Tudor alla guida della Prima Squadra gialloblù, chiudendo il campionato 2021/22 di Serie A al nono posto in classifica con 53 punti conquistati.

Nella stagione corrente, Bocchetti ha proseguito il suo percorso con l’Hellas Verona, allenando in questo avvio di campionato la formazione Primavera, con cui ha totalizzato finora sette punti, frutto di una vittoria, quattro pareggi e due sconfitte.

Il Club rivolge a mister Salvatore Bocchetti un caloroso benvenuto e gli augura buon lavoro.”

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui