UFFICIALE – Sirigu è il nuovo portiere del Genoa

0

Salvatore Sirigu lascia il Torino e firma con il Genoa. Il portiere neo-campione d’Europa riparte della Liguria dopo una stagione disastrosa coi granata. Sirigu ha firmato un contratto di un anno fino a giugno 2022 con opzione di rinnovo di un altro anno. Il club di Preziosi ha battuto la concorrenza dei campioni di Francia del Lille. Di seguito il tweet del Genoa:

Il triste epilogo con il Torino

Sirigu negli ultimi anni è stato uno dei migliori portieri della Serie A. Il Torino, puntando su di lui, ha riportato in Italia un portiere di sicuro affidamento. Con i granata sono state tante le parate decisive dal 2017. 

Sirigu ha difeso la porta del Torino per 4 stagioni e 152 presenze complessive. Leader difensivo, dotato di ottimi riflessi e di esperienza, il classe ’87 ha portato i granata anche in Europa League.

UFFICIALE - Sirigu è il nuovo portiere del Genoa

Ora il triste epilogo. Rescissione del contratto e sostituito dal duo Berisha e Milinkovic-Savic che proteggerà la porta di Juric. L’ultima stagione ha segnato la sua esperienza al toro con il rischio della retrocessione evitato per un soffio

Risultati negativi che, al momento della rescissione, hanno scatenato le parole di Sirigu verso il Torino. Parole che non hanno nascosto l’amarezza e la delusione del giocatore.

“Io non sono uno che si fa vedere sui social, ma incasso e sto zitto e ogni tanto sputo il veleno. Mi ha dato fastidio che nessuno abbia preso le mie difese: io ho preso le difese di tanti e, almeno per una volta, avrei meritato di essere difeso”

Genoa e Sirigu ripartono assieme

Il Genoa potrà contare su Ballardini dalla prima giornata. L’allenatore rossoblu, chiamato innumerevoli volte a salvare il Genoa, ora potrà tentare di partire col piede giusto. Sirigu è un innesto d’esperienza che darà sicurezza alla retroguardia genoana.

Il 34enne sardo raccoglie l’eredità di Mattia Perin, portiere che è cresciuto e tornato al Genoa in prestito dalla Juventus. A 28 anni Perin vuole nuovamente giocarsi le sue carte con i bianconeri. Con il ritorno di Massimiliano Allegri, infatti, si può riaccendere la rivalità con Szcezsny.

UFFICIALE - Sirigu è il nuovo portiere del Genoa

Di rivalità, Sirigu, non ne avrà. L’acquisto di un campione d’Europa sa di certezza per la porta del Genoa. Sul portiere ex-Torino c’era addirittura il Lille campione di Francia. Les dogues conoscono Sirigu per gli anni giocati al PSG e in lui avevano individuato il sostituto ideale di Mike Maignan, erede di Donnarumma al Milan.

Ora Ballardini e Preziosi potranno pensare al mercato per i giocatori di movimento. Sono scaduti alcuni prestiti importanti come quello di Davide Zappacosta e Kevin Strootman (ora al Cagliari). Dunque la rosa rossoblu va rimpinguata con giocatori giovani e d’esperienza per una salvezza sicura. Sirigu, da questo punto di vista, è il primo grande colpo del Genoa.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui