UFFICIALE – Sturaro in prestito all’Hellas Verona

0

Un po’ a sorpresa l’Hellas Verona piazza il colpo Sturaro a centrocampo. L’ex-Juventus, infatti, non era dato come uno dei partenti in casa rossoblù. Questo in virtù di una salvezza che andrà conquistata con tutti i mezzi necessari. 

Di seguito il comunicato del club veneto:

Hellas Verona comunica di aver acquisito da Genoa FC – a titolo temporaneo sino al termine della corrente stagione, con diritto di opzione per l’acquisizione definitiva – le prestazioni sportive del 27enne centrocampista Stefano Sturaro. Hellas Verona FC rivolge un caloroso benvenuto a Stefano Sturaro, augurandogli una seconda parte di stagione in maglia gialloblù ricca di soddisfazioni, personali e di squadra

Sturaro, giocatore ibrido per un Verona ibrido

La squadra di Juric ha stupito nella passata stagione e anche nell’attuale non sta sfigurando, anzi. Gli scaligeri hanno collezionato dei buoni risultati che, per ora, valgono il nono posto. Niente male. 

Gli ingredienti della miscela di Juric li abbiamo già affrontati parlando, per esempio, del gatto Marco Silvestri tra i pali. Un altro elemento è rappresentato dall’attacco. Nello specifico, al di là del gioco, sorprende la struttura offensiva. Spesso l’Hellas non ha proposto delle punte di ruolo, preferendo un reparto più soft.

Infatti là davanti negli ultimi due anni abbiamo visto turnarsi i vari Borini, Zaccagni e Pessina. Ora Zaccagni sembra si stia consacrando mentre si cambiando continuamente Salcedo e Colley. Anche con la punta di peso, Kalinic o Di Carmine l’Hellas conta su trequartisti fulcro. 

UFFICIALE - Sturaro in prestito all'Hellas Verona

Sturaro approda in questo ambiente con un’esperienza non da poco. Ha giocato e vinto nella Juventus. Ha affrontato squadre ai vertici europei come il Bayern Monaco. Ha imparato tanto tatticamente e si è sempre reso disponibile con la sua duttilità (lo ricordiamo anche terzino con Allegri). 

Ora alla corte di Juric queste caratteristiche possono essere un piccolo tesoro. Non è il primo candidato per il giro di trequartisti ma nella camaleontica formazione scaligera può inserirsi in vari modi. Può dare respiro a Veloso che non è proprio un primavera. Può contribuire in zona difensiva anche in partita al posto di Faraoni e Di Marco. Fino, appunto, ad ambire a quella trequarti atipica. 

I presupposti e l’ambiente sono quelli per il rilancio di un giocatore che al Genoa non ha reso come poteva dopo la grande esperienza bianconera. Ora vediamo se Juric e l’Hellas Verona sapranno valorizzarlo e se si tratterà di un rilancio o di un ottimo rincalzo per una squadra che vuole ancora stupire.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui