UFFICIALE – Vanoli ha risolto il suo contratto con il Venezia

0
UFFICIALE – Vanoli ha risolto il suo contratto con il Venezia

La telenovela del calcio italiano sembra essere arrivata ad una conclusione, Paolo Vanoli ha risolto ufficialmente il suo contratto con il Venezia. Per i lagunari ora inizia la parte più importante di quest’estate, trovare il sostituto. Grazie agli 800 mila euro di clausola, pagati dal Torino, è molto vicino a Di Francesco, questa clausola infatti coprirà in buona parte l’ingaggio del tecnico ex Frosinone per la prossima stagione. Ora per Vanoli è tutto apparecchiato per il trasferimento al Torino, l’obbiettivo è quello di provare a raggiungere l’Europa. Ci si aspetta anche un grande mercato da parte dei granata per entusiasmare l’Olimpico Grande Torino.

Venezia, ufficiale l’addio a Vanoli

La società veneta ha comunicato sul proprio sito l’addio di Vanoli: “Il Venezia FC comunica di aver raggiunto l’accordo per la risoluzione consensuale del contratto di Paolo Vanoli. Il Venezia FC ringrazia con affetto Paolo Vanoli, e tutto il suo staff, per i risultati ottenuti con la Prima Squadra, con la quale ha raggiunto i playoff di Serie B nella sua prima stagione dopo una fantastica rimonta e ha ottenuto nel campionato seguente una promozione in Serie A che resterà nella storia del club. Grazie al suo temperamento ed alla sua professionalità, Vanoli ha saputo incarnare lo spirito del Venezia FC, valorizzando la rosa e contribuendo in maniera decisiva alla creazione del forte legame tra il club e la tifoseria arancioneroverde. Buona fortuna, Mister”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui