Verona-Lazio, le formazioni ufficiali: Kumbulla assente

0

Al “Bentegodi” va in scena, alle ore 19:30 (diretta su Sky), una gara tra due squadre rivelazione di questo torneo, soprattutto prima della sospensione. I gialloblù hanno disputato una stagione brillante e hanno tutte le intenzioni di chiudere in bellezza. I biancocelesti, conquistato il piazzamento per la prossima edizione della Champions League, vogliono ottenere il secondo posto a coronamento di una stagione comunque importante, nonostante la delusione per non aver conteso lo Scudetto fino alla fine alla Juventus. Di seguito le scelte dei due allenatori e le formazioni ufficiali di Hellas Verona-Lazio.

La notizia della settimana dell’Hellas è stata senz’altro quella riguardante Ivan Juric. Il tecnico ha rinnovato fino al 2023. Questo meritatissimo prolungamento contrattuale allontana le insistenti voci di un corteggiamento della Fiorentina, che lo aveva individuato come ideale per ripartire dopo una stagione sotto le attese. In campo, solito schema: grande assente Kumbulla, difensore lanciato proprio dal mister croato e al centro degli interessi di mercato degli avversari. In difesa la coppia Rrahmani-Gunte. Tra i pali sorpresa Radunovic (alla vigilia era favorito Silvestri). Lazovic preferito a Dimarco sulla sinistra. Faraoni a destra. A centrocampo torna dalla squalifica Amrabat, altro elemento di spicco. In attacco punta di riferimento atipica Borini, supportato da Pessina ed Eysseric.

La Lazio vuole lottare fino alla fine per arrivare alla piazza d’onore. In difesa giocano i titolarissimi. A centrocampo, sulle fasce spazio a Marusic e a D.Anderson. In attacco occhi puntati come al solito su Immobile. Diversi obiettivi per il centravanti: in primis, conquistare la classifica cannonieri nel duello contro Cristiano Ronaldo. Secondariamente, provare a raggiungere le 34 reti siglate da Lewandovski per vincere la Scarpa d’Oro. Ultimo, e molto complicato, tentare di eguagliare il record di reti in Serie A in una singola stagione stabilito da Higuain con 36 centri. Al suo fianco giocherà Correa, preferito a Caicedo. Lukaku (il fratello di Romelu) torna in panchina dopo l’esclusione dell’ultimo match per i ritardi alle riunioni tecniche.

Dirige l’incontro Volpi della sezione di Arezzo, coadiuvato da Valeriani e Galetto. Quarto uomo Ros. Fabbri al VAR, assistito da Meli.

Hellas Verona-Lazio, le formazioni ufficiali

HELLAS VERONA (4-3-2-1): Radunovic; Faraoni, Rrahmani, Gunter, Lazovic; Amrabat, Veloso, Zaccagni; Pessina, Eysseric; Borini

PANCHINA: Berardi, Silvestri, Dimarco, Terracciano, Badu, Lucas, Stepinski, Di Carmine, Salcedo

ALLENATORE: Ivan Juric

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Luiz Felipe, Acerbi; Marusic, Milinkovic-Savic, Parolo, Luis Alberto, D.Anderson; Correa, Immobile

PANCHINA: Proto, Guerrieri, Vavro, Bastos, Armini, J.Lukaku, Cataldi, A.Anderson, Falbo, Jony, Adekanye, Caicedo

ALLENATORE: Simone Inzaghi

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui