Verona-Napoli, le formazioni ufficiali: debuttano i nuovi

0

Riscatto e riconferma o, altrimenti, fallimento. Con anche questi sentimenti prende avvio, nella sfida delle 18.30 allo stadio “Bentegodi”, il campionato di Verona e Napoli, di cui a breve vi presenteremo le formazioni ufficiali. Due squadre e due città che sono ben lontane dal concetto di gemellaggio. Tuttavia, hanno trovato modo di riavvicinarsi nell’ultima settimana, grazie al calciomercato e nel ricordo di Garella. Entrambe condividono un’estate un po’ tribolata, tra piccoli dissidi interni, grandi cambiamenti nella rosa e qualche risultato al di sotto delle aspettative. 

Gli Scaligeri fanno i conti con le difficoltà consuete che sorgono all’alba di un nuovo ciclo. Dopo il fantastico campionato scorso con Igor Tudor alla guida, i giallo-blu ripartono sotto le direttive di Gabriele Cioffi. La rosa ha subito un importante cambiamento, in modo particolare nel reparto offensivo con le partenze di Caprari e di Simeone, due assoluti protagonisti dell’ultima stagione. A pesare sulle spalle dei padroni di casa c’è poi anche il fardello della pesante e inaspettata sconfitta in Coppa Italia, con conseguente eliminazione, contro il Bari. Per risollevare il morale della squadra e inaugurare al meglio la nuova stagione, in virtù della forza dell’avversario, il tecnico fiorentino si affida al 3-5-2, guidato dalla coppia d’attacco Lasagna-Henry.

Anche i partenopei si apprestano a vivere un campionato di transizione. Sebbene ripartano col medesimo condottiero, la rosa a disposizione di Spalletti ha perso alcune delle colonne portanti dello spogliatoio. E non solo dal punto di vista tecnico. Da Insigne a Mertens, da Koulibaly a Ospina. Senza contare che anche Fabian Ruiz sembra avere la valigia pronta. In attesa dell’arrivo di un portiere di spessore, viste le perduranti incertezze dimostrate da Meret nel precampionato, il tecnico toscano manda subito dentro le nuove leve. Nel 4-3-3 degli azzurri, è un’altra “K” a guidare la difesa, quella di Kim, mentre il talento georgiano Kvaratskhelia affianca Lozano e Osimhen nel tridente offensivo. Non convocato il Cholito, non tesserato in tempo per la trasferta veneta.

La partita sarà diretta dal signor Michael Fabbri della sezione di Ravenna, coadiuvato dai guardalinee Lombardo e Lombardi. Sala VAR occupata da Di Paolo, supportato dall’assistente Bindoni. La partita andrà in onda esclusivamente su DAZN. Possiamo passare ora alle formazioni ufficiali di Verona-Napoli.

Hellas Verona-Napoli, le formazioni ufficiali

VERONA (3-5-2): 96 Montipò; 27 Dawidowicz, 21 Gunter, 2 Amione; 5 Faraoni, 61 Tameze, 18 Hongla, 14 Ilic, 8 Lazovic; 11 Lasagna, 9 Henry.

PANCHINA: Chiesa, Berardi, Coppola, Magnani, Retsos, Cortinovis, Sulemana, Piccoli, Djuric, Barak, Terracciano.

ALLENATORE: Gabriele Cioffi.

NAPOLI (4-3-3): 1 Meret; 22 Di Lorenzo, 13 Rrahmani, 3 Kim Minjae, 6 Mario Rui; 99 Anguissa, 68 Lobotka, 20 Zielinski; 11 Lozano, 9 Osimhen, 77 Kvaratskhelia.

PANCHINA: Sirigu, Marfella, Juan Jesus, Olivera, Ostigard, Zanoli, Demme, Elmas, Zerbin, Ounas, Politano.

ALLENATORE: Luciano Spalletti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui