Villarreal-Arsenal, le formazioni ufficiali

0
Villarreal-Arsenal, le formazioni ufficiali

Andiamo a scoprire le formazioni ufficiali di Villarreal-Arsenal, match valido per l’andata delle semifinali di Europa League. Gara odierna presso lo Estadio de la Ceramica in Spagna, ritorno tra una settimana all’Emirates Stadium di Londra. Ci sono stati quattro precedenti tra le due squadre, sempre in Champions League: nelle semifinali del 2006 e nei quarti si finale del 2009. A spuntarla sono sempre stati i Gunners, ma non senza faticare: infatti nel 2006 solo un rigore fallito da Riquelme ha sbarrato le porte della finale al Villereal.

I Submarinos Amarillos guidati da Unai Emery stanno lottando in Liga per la qualificazione alla prossima Europa League, ma l’occasione di partecipare alla massima competizione europea è troppo ghiotta per lasciarsela sfuggire. Nei quarti di finale si sono sbarazzati della Dinamo Zagabria con una doppia vittoria di misura, 1 a 0 in trasferta e 2 a 1 in casa. Il tecnico si affida al 4-3-3 con Moreno come terminale offensivo.

L’Arsenal guidato da Mikel Arteta sta per concludere una stagione fallimentare in patria, con la sola Europa League come ancora di salvezza. Nei quarti di finale hanno avuto la meglio dello Slavia Praga, con un pareggio per 1 a 1 in casa e una secca vittoria in trasferta per 4 a 0. Il tecnico si affida al 3-5-2 senza una punta di ruolo in campo. Davanti agiranno Odegaard e Pepe.

Sestetto arbitrale tutto portoghese per questa sfida. L’arbitro sarà Artur Dias, coadiuvato dagli assistenti Rui Tavares e Paulo Soares. Quarto uomo Tiago Martins, al VAR João Pinheiro e Luis Godinho. 

Villarreal-Arsenal, le formazioni ufficiali

VILLARREAL (4-4-2): 13 Rulli; 8 Foyth, 3 Albiol, 4 Pau Torres, 24 Pedraza; 25 Capoue, 5 Parejo, 14 Trigueros; 11Chukwueze, 7 Gerard Moreno, Alcacer.

PANCHINA: Asenjo, Mario Gaspar, Funes Mori, Bacca, Estupinan, Moreno, Coquelin, Costa, Moi Gomez, Pino, Baena, Nino.

ALLENATORE: Unai Emery.

ARSENAL (3-5-2): 1 Leno;  21 Chambers, 16 Holding, 22 Marí; 32 Smith Rowe, 34 Xhaka; 18 Thomas, 8 Ceballos, 7 Saka; 19 Pepe, 11 Odegaard.

PANCHINA: Ryan, Okonkwo, Ballarin, Gabriel, William, Aubameyang, Cerdric, David Luiz, Nelson, Elneny, Nketiah, Martinelli.

ALLENATORE: Mikel Arteta.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui