Villarreal-Manchester United, le formazioni ufficiali

0

Sette punti ciascuno nel gruppo F: la sfida di questa sera tra Villarreal e Manchester United parte nel perfetto equilibrio, ma chi otterrà i tre punti può ipotecare la qualificazione (di seguito le formazioni ufficiali). Gli spagnoli hanno perso 2-1 in extremis la gara di andata all’ “Old Trafford”, ma vantano una differenza reti migliore rispetto ai Red Devils (+4 contro +1). Al Sottomarino Giallo serve una vittoria con due gol di scarto, oppure l’1-0, per avere la certezza di chiudere il girone davanti agli inglesi. Un pareggio sarebbe invece più vantaggioso per Ronaldo e compagni.

In Champions League la squadra di Emery è pienamente in corsa ma in campionato non sta brillando: sono appena 16 i punti conquistati in dodici partite e la zona Europa League dista otto lunghezze. Il Villarreal vanta anche il numero più alto di pareggi fino a questo momento: 7, al pari di Athletic Bilbao e Levante.

Le ultime ore sono state febbrili per il Manchester United, che ha esonerato Ole Gunnar Solskjaer dopo la disfatta in campionato contro il Watford per 4-1. Prende il suo posto l’ex centrocampista Carrick come traghettatore. La vetta della classifica occupata dal Chelsea dista 12 punti, ma i Red Devils possono rifarsi in Champions League provando ad avvicinare la qualificazione questa sera. Un pareggio potrebbe essere un risultato positivo anche in vista dell’ultimo match in casa contro lo Young Boys, considerando che l’altra sfida del girone sarà Atalanta-Villarreal. Lo United ha affrontato il Sottomarino Giallo in sei confronti ufficiali, i primi quattro dei quali sono terminati tutti 0-0.

Squadra arbitrale tutta tedesca: dirige Felix Brych, assistenti Mark Borsch e Stefan Lupp; quarto uomo Daniel Schlager, al VAR c’è Marco Fritz mentre l’assistente VAR è Harm Osmers. Fischio d’inizio ore 18:45 all’ “Estadio de la Cerámica” di Villarreal.

Villarreal-Manchester United, le formazioni ufficiali

VILLARREAL (4-4-2): 13 Rulli; 8 Foyth, 3 Albiol, 4 Pau Torres, 12 Estupiñán; 14 Trigueros, 6 Capoue, 5 Parejo, 23 Moi Gómez; 21 Pino, 15 Danjuma.

PANCHINA: 1 Asenjo, 31 Álvarez, 2 Mario Gaspar, 9 Alcácer, 10 Iborra, 11 Chukwueze, 16 Dia, 17 Raba, 18 Moreno, 20 Peña, 22 Mandi, 24 Pedraza.

ALLENATORE: Unai Emery.

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): 1 De Gea; 29 Wan-Bissaka, 2 Lindelöf, 5 Maguire, 27 Telles; 39 McTominay, 17 Fred; 25 Sancho, 34 Van de Beek, 9 Martial; 7 Ronaldo.

PANCHINA: 22 Heaton, 26 Henderson, 3 Bailly, 8 Mata, 10 Rashford, 14 Lingard, 16 Diallo, 18 Bruno Fernandes, 20 Dalot, 31 Matić.

ALLENATORE: Michael Carrick.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui