Young Boys-Roma, la conferenza di Gerardo Seoane

0

Alle 18:55 andrà in scena Young Boys-Roma, match d’esordio stagionale nelle competizioni europee per entrambe le squadre. Ieri, subito dopo la conferenza di Fonseca, ha parlato anche l’allenatore degli svizzeri, Gerardo Seoane. Di seguto troviamo le parole del tecnico.

Gerardo Seoane ha iniziato la conferenza fissando gli obiettivi che si pone di raggiungere con la sua squadra in questa competizione. Siamo sempre concentrati al 100% sulla prossima sfida. L’abbiamo già fatto l’anno scorso. Vogliamo sempre dare il massimo delle nostre possibilità. In questo gruppo c’è una chiara favorita che incontreremo domani. La Roma è una squadra da Champions League. Ma le altre tre squadre hanno le stesse possibilità di chiudere al secondo posto. A questo puntano gli Young Boys. Oggi siamo concentrati sul match di domani, poi guarderemo a quello di domenica”.

Per via della situazione Covid-19 sono molte le regole che cambiano di settimana in settimana tra cui quelle che permettono la visione delle partite sugli stadi. Per quanto riguarda questi aspetti il tecnico ha dichiarato:“Non mi riguarda, per me sarebbe un problema se cambiassero le misure del campo o il numero di giocatori di settimana in settimana, le regole che riguardano aspetti extra campo non mi riguardano. Abbiamo molte persone che lavorano nel club giorno e notte. La situazione è una grande sfida, ma siamo concentrati sul campo”.

Young Boys-Roma, Seoane:”La Roma è una squadra compatta”

Ritornado al campo, Gerardo Seone non ha intenzione di svelare in che modo giocherà la sua squadra, per non dare nessun tipo di vantaggio agli avversari. Il tecnico infatti ha detto:Non rivelerò esattamente come giocheremo. Sappiamo che la Roma è una squadra compatta. Sono solidi difensivamente, sono bravi a difendere e spesso giocano con 3 difensori. Hanno un bel gioco, con Pedro e Mkhitaryan. Con Dzeko hanno un bomber assoluto. Dovremo dare il 100% ed essere fortunati. Non avremo molte possibilità di segnare contro una squadra così forte. Dobbiamo essere efficienti se vogliamo ottenere i tre punti domani”.

Lo Young Boys dovrà fare a meno di alcuni giocatori. E’ lo stesso tecnico che durante la conferenza ha fatto il punto sulla situazione degli assenti. Lauper, Petigant, Martins e Spielmann sono infortunati. Ulisses Garcia è ancora in isolamento fino a domani. Camara si allena da tre giorni, sarà con la squadra. In Europa League possiamo aggiungere 23 giocatori alla squadra e cambiare 5 volte”. 

La conferenza si è chiusa parlando delle difficolta che la squadra svizzera sta avendo nel segnare gol. Seoane ha detto:”Sarei preoccupato se non segnassimo perché non creiamo occasioni. Credo che torneremo presto al gol, abbiamo fatto esercizi specifici per i giocatori offensivi negli ultimi giorni”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui