Zaniolo in uscita dalla Roma: quale sarà il futuro del classe ’99?

0

Come dichiarato dal giornalista di Sky Sport Gianluca Di Marzio, Nicolò Zaniolo è ufficialmente in uscita dalla Roma. Le difficoltà nel trovare un accordo sul rinnovo del contratto e la volontà del classe ’99 di provare una nuova esperienza, hanno portato la società giallorossa a mettere il calciatore in vendita. Approdato nella capitale dall’Inter nell’affare Nainggolan, il figlio d’arte ha sin da subito sorpreso tutti per il suo enorme talento e per la sua esplosività. Ora però le strade del nativo di Massa e dei capitolini sembra potrebbero dividersi proprio in questa sessione di mercato.

Zaniolo-Roma: un’avventura ai titoli di coda

24 gol in 128 presenze. Questi sono i numeri di Nicolò Zaniolo da quando veste la maglia della Roma. Cinque stagioni nelle quali il talento della Nazionale è riuscito a mettere in mostra le sue qualità e doti tecniche tanto da essere convocato dal CT Mancini prima del suo debutto ufficiale con i giallorossi avvenuto nella sconfitta in Champions contro il Real Madrid. Purtroppo però, i due infortuni al crociato hanno condizionato e non poco il percorso di crescita del ventitreenne. Dal suo rientro sui campi, infatti, l’attaccante ha perso quell’esplosività e quell’intraprendenza che avevano caratterizzato i suoi primi anni nella capitale. Discontinuo e vittima di tanti piccoli infortuni, sembra che il calvario di Zaniolo non sia mai finito, tanto da essere considerato non più un giocatore imprescindibile nello scacchiere tattico di Mourinho.

Sempre come dichiarato da Di Marzio, in queste ore sia gli agenti del classe ’99 sia il club, sono alla ricerca di possibili acquirenti. Nonostante sia sul mercato l’uscita del calciatore non è tanto scontata. L’esperto di mercato, infatti, ha riportato che la Roma sarebbe disposta a cederlo solo a titolo definitivo o in prestito con obbligo di riscatto. Il cartellino valutato 40 milioni di euro, al momento, complica le cose. Cercato in estate anche dalla Juventus che non è sembrata essere intenzionata a spendere quella cifra, ora sul talento giallorosso si è mosso concretamente il Tottenham. Alla ricerca di un esterno d’attacco capace di risollevare una squadra in totale difficoltà, gli Spurs come riportato dal giornalista di Sky hanno proposto un prestito con diritto di riscatto. Proposta che pare non scaldare la società capitolina in attesa di altre offerte. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui