Zenit-Brugge, le formazioni ufficiali: russi con Azmoun-Dzyuba

0

Esordio casalingo in Champions League per lo Zenit San Pietroburgo che riceve il Brugge nella prima gara del gruppo F (di seguito le formazioni ufficiali). La formazione russa è attualmente prima in campionato con 24 punto dopo 11 giornate, al pari dello Spartak Mosca, e cerca di compiere un buon cammino anche nella massima competizione europea per club, dove non è mai andato oltre gli ottavi di finale. Le stelle della squadra sono l’ex difensore del Liverpool, Lovren, e gli attaccanti Dzyuba e Azmoun. Due i precedenti con la squadra belga: una vittoria a testa.

Per il passaggio del turno se la giocherà anche il Brugge, in un girone comunque non così improbabile da superare con Lazio e Borussia Dortmund. La compagine belga è attualmente prima in campionato con 19 punti dopo 9 giornate di campionato, al pari del Charleroi. Nella scorsa edizione della Champions, il Brugge ha chiuso la fase a gironi con tre punti nello stesso gruppo di Real Madrid, Paris Saint Germain e Galatasaray. Il piazzamento più importante dei belgi risale alla finale del 1978, persa contro il Liverpool.

Arbitra l’incontro Benoît Bastien (FRA) assistito da Frédéric Haquette (FRA) e Roy Hassan (ISR). Quarto uomo Karim Abed (FRA), al VAR Benoît Millot (FRA) e AVAR Delajot Willy (FRA). Fischio d’inizio ore 18,55 al “Saint Petersburg Stadium” di San Pietroburgo.

Zenit-Brugge, le formazioni ufficiali

Formazione russa che si schiera con un 4-4-2: Barrios e Ozdoev dirigono le operazioni in mezzo al campo, sulle corsie esterne Kuzyaev e Driussi. Il tecnico Semak si affida in attacco alla coppia Azmoun-Dzyuba, già prolifica in campionato. Brugge che risponde con un 4-3-3: in mezzo al campo c’è Vanaken, il giocatore più rappresentativo dei belgi. In avanti il tridente Diatta-Bonaventure-De Ketelaere.

ZENIT SAN PIETROBURGO (4-4-2): 41 Kerzhakov; 15 Karavaev, 6 Lovren, 44 Rakits’kyy, 4 Krugovoi; 14 Kuzyaev, 5 Barrios, 27 Ozdoev, 11 Driussi; 7 Azmoun, 22 Dzyuba.

PANCHINA: 78 Vasyutin, 99 Lunev, 17 Mostovoy, 19 Sutormin, 20 Wendel, 21 Erokhin, 38 Musaev, 87 Prokhin, 92 Shamkin.

ALLENATORE: Sergei Semak.

CLUB BRUGGE (4-3-3): 22 Horvath; 77 Clinton Mata, 44 Mechele, 18 Ricca, 2 Sobol; 25 Vormer, 20 Vanaken, 26 Rits; 11 Diatta, 42 Bonaventure, 90 De Ketelaere.

PANCHINA: 33 Shinton, 91 Lammens, 3 Balanta, 10 Lang, 16 Schrijvers, 21 Okereke, 27 Badji, 28 Van der Brempt, 55 De Cuyper, 93 Fuakala, 97 Van Den Keybus, 99 Baeten.

ALLENATORE: Philippe Clement.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui