Zenit-Lazio (1-1), Inzaghi: «Siamo al di là di ogni aspettativa»

0

La Lazio di Simone Inzaghi vola in Russia per sfidare lo Zenit. La gara, valida per la terza giornata di Champions League, è terminata con il pareggio di 1-1. Dopo il gol di Erokhin al minuto 32 del primo tempo la Lazio riesce a pareggiare grazie a Caicedo durante la ripresa, riuscendo così ad evitare la sconfitta e restando per ora imbattuto in questa stagione di Champions.

Zenit-Lazio, dopo la gara parla Simone Inzaghi

Il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi parla dopo Zenit-Lazio. La soddisfazione per l’andamento del loro cammino nella massima competizione europea non si può negare. «È una grande soddisfazione avere un gruppo cosi, obiettivamente è difficile chiedere qualcosa di più. Abbiamo fatto le ultime trasferte in Champions con 13 giocatori, stamattina Luiz Felipe aveva problemi anche a camminare; stiamo andando al di là di ogni aspettativa. Io pretendo tanto ma stanno raschiando il barile, non è semplice quindi onore a questo gruppo».

Nonostante il periodo positivo, la squadra biancoceleste ha un problema: le assenze. «Mi dispiace essere in queste condizioni, siamo in grande difficoltà e speriamo di recuperare giocatori. Pensare stasera alla bella Lazio con tutti gli assenti non è facile, probabilmente qualcuno avrebbe giocato e mi avrebbe dato modo di alternare i giocatori».

Infine, un commento su Caicedo, autore della rete e conseguentemente del pareggio: «È un premio per lui, per quello che ha fatto in questi anni. Si è sempre fatto voler bene, ha sempre dato tutto in campo. Anche lui aveva un problema alla spalla e ha giocato dolorante».

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui