Zirkzee, l’Inter molla la presa: Juventus e Milan si fanno avanti

0

Il mese di maggio è appena iniziato, facendo già pregustare ai tifosi le emozioni che li coinvolgeranno fino alla fine del campionato. Infatti prima dell’imminente sessione estiva di calciomercato,  cominciano già le prime ipotesi su cessioni, acquisti e prestiti, che delineeranno il volto delle squadre protagoniste della Serie A. Gli appassionati di cinema rimangono in attesa del sequel del proprio film preferito, invece i tifosi dello sport più amato dal Bel Paese fanno affidamento sui rumors di mercato. Quest’ultimi a volte si concretizzano con un contratto nero su bianco, in altri casi rimangono soltanto voci. A finire sotto la luce dei riflettori è la punta centrale del Bologna Joshua Zirkzee, nel mirino di Inter, Juventus e Milan. Scopriamo insieme di chi si tratta.

Zirkzee, sfida tra Juventus e Milan: Inter fa un passo indietro

Ad allontanare il cammino tra la Beneamata e il ventiduenne olandese, sarebbero proprio le parole del ds Piero Ausilio. Quest’ultimo ha smentito le voci secondo cui i Campioni d’Italia attingeranno alla rosa del Genoa e del Bologna, per blindare il reparto offensivo del mister Inzaghi per la stagione 2024/2025. D’altro canto a barcamenarsi nel mare magnum di offerte e controfferte ci sarebbero Juventus e Milan, impedendo così all’ex Bayern Monaco di farsi incantare Premier League. Ad allettare la Vecchia Signora, il Diavolo e l’Arsenal è anche il ruolino di marcia raggiunto da Joshua Zirkzee: 35 gettoni, 12 goal, 7 assist e 2.787’ all’interno dell’ambito rettangolo verde.

Zirkzee, l’Inter molla la presa: Juventus e Milan si fanno avantiPrima dell’inizio ufficiale della sessione estiva di calciomercato, l’uno luglio 2024, mancano soltanto due mesi. Molteplici contrattazioni seguiranno l’andamento di una soap opera, i cui step talvolta stupiranno e in altri casi lasceranno insoddisfatte intere schiere di supporters. Ciò che rimane certo è l’esborso necessario per il classe 2001, data l’alta competitività dei club coinvolti il valore del suo cartellino potrebbe schizzare fino ai 50 milioni di euro più bonus.  Se rimanesse in Serie A il prorompente attaccante potrebbe rendersi protagonista di due scenari. Alla Continassa potrebbe alternarsi a Dusan Vlahovic e Arkadiusz Milik. Invece se giungesse a Milanello potrebbe rubare la scena diventando l’erede di Olivier Giroud. Per scoprire quale sarà la sua prossima tappa, non resta altro che attendere i prossimi aggiornamenti di mercato.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui