Celtic-Milan, le formazioni ufficiali: in campo Diaz e Dalot

0
Celtic-Milan, le formazioni ufficiali: in campo Diaz e Dalot

Il Celtic torna a disputare la fase a gironi di Europa League dopo cinque anni e questa sera, per la prima giornata del gruppo H, è atteso dalla bellissima sfida contro il Milan (di seguito le formazioni ufficiali). Gli scozzesi arrivano a questo punto della competizione dopo aver superato due turni preliminari contro Riga e Sarajevo e proveranno a giocarsi il passaggio ai sedicesimi. L’ultima volta che i biancoverdi hanno raggiunto gli ottavi di finale di una competizione europea è stata nella stagione 2012/13 in Champions League, quando la Juventus ebbe la meglio nel doppio confronto. Il Celtic ha vinto in casa tre delle ultime quattro partite di Europa League, e proverà a battere i rossoneri anche per riscattarsi dalla sconfitta di sabato scorso nel derby di Glasgow contro i Rangers, che è costata la prima sconfitta in campionato a mister Lennon.

Momento d’oro, invece, per il Milan che a punteggio pieno in campionato si prepara alla prima sfida del girone H in questa Europa League, competizione che il Diavolo torna a disputare dopo l’eliminazione ai gironi di due anni fa (contro Dudelange, Olympiacos e Betis). La squadra di Pioli ha dovuto superare tre turni preliminari battendo Shamrock Rovers, Bodø/Glimt e Rio Ave. Il Celtic porta bene ai rossoneri: nei 10 precedenti con gli scozzesi, sono 6 le vittorie del Milan a fronte delle 3 sconfitte, mentre si registra un solo pareggio. Nelle ultime tre sfide hanno vinto sempre i rossoneri.

Squadra arbitrale tutta slovena: dirige l’incontro Matej Jug, assistito da Matej Zunic e Grega Kordez; quarto uomo Dragoslav Peric. Fischio d’inizio ore 21,00 al “Celtic Park” di Glasgow.

Celtic-Milan, le formazioni ufficiali

CELTIC (3-5-1-1): 1 Barkas; 57 Welsh, 4 Duffy, 35 Ajer; 30 Frimpong, 21 Ntcham, 8 Brown, 42 McGregor, 93 Laxalt; 10 Ajeti; 9 Griffiths.

PANCHINA: 29 Bain, 65 Hazard, 3 Taylor, 11 Klimala, 12 Soro, 14 Turnbull, 17 Christie, 18 Rogić, 27 Elyounoussi, 52 Henderson, 77 Dembélé.

ALLENATORE: Neil Lennon.

MILAN (4-3-3): 99 G. Donnarumma; 5 Dalot, 13 Romagnoli, 24 Kjaer, 19 Theo Hernandez; 33 Krunic, 8 Tonali, 79 Kessiè; 7 Castillejo, 11 Ibrahimovic, 21 Brahim Diaz.

PANCHINA: 1 Tătăruşanu, 90 A. Donnarumma, 2 Calabria, 4 Bennacer, 14 Conti, 15 Hauge, 17 Rafael Leão, 20 Kalulu, 27 Maldini, 29 Colombo, 56 Saelemaekers.

ALLENATORE: Stefano Pioli.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui