Italia-Moldova, le formazioni ufficiali: Berardi e Caputo dal 1′

0
Italia-Moldova, le formazioni ufficiali: Berardi e Caputo dal 1′

Impegno amichevoli al Franchi di Firenze per l’Italia di Mancini; gli Azzurri affrontano la Moldova in vista delle due partite di Nations League contro Polonia e Olanda. Impegno quindi da non sottovalutare, che rappresenterà un buon allenamento prima di questi due impegni tutt’altro che semplici. Lo stesso vale per gli avversari degli Azzurri, i quali affronteranno, domenica e mercoledì, rispettivamente Grecia e Slovenia nel loro girone di Nations League, nella Lega C.

Italia-Moldova impegno importante ma anche opportunità di sperimentare e fare delle prove in vista degli impegni futuri; Mancini ha intenzione di usare quanti più giocatori possibili tra i convocati, e avrà la libertà di provare diverse soluzioni; complici le assenze di qualche prezzo pregiato (tra i tanti, Romagnoli e Insigne per infortunio e Bonucci e Chiellini che si aggregheranno al ritiro solo oggi), c’è da aspettarsi una Nazionale con molte novità. Occhi puntati sui giocatori del Sassuolo: Berardi torna tra i convocati dopo due anni, mentre è una prima volta assoluta per Ciccio Caputo. Dovrebbe ancora partire titolare Manuel Locatelli dopo la grande prova nella vittoria di Amsterdam.

La Moldova si presenta a Firenze al 175° posto del ranking FIFA per Nazionali; allenata dal turco Engin Firat, sarà guidata in campo da una conoscenza del calcio italiano: Artur Ionita. Il centrocampista, attualmente al Benevento dopo gli anni passati a Cagliari e Verona, è il capitano della Nazionale moldava e può dare sicuramente esperienza ad una rosa nella quale non figurano altri calciatori di livello.

Calcio d’inizio alle ore 20:45 davanti ai 1000 spettatori presenti al Franchi. Arbitra il match il tedesco Siebert. Di seguito le formazioni ufficiali di Italia-Moldova.

Italia-Moldova, le formazioni ufficiali 

Italia (4-3-3): Sirigu; Lazzari, Mancini, Acerbi, Biraghi; Locatelli, Cristante, Bonaventura; Berardi, Caputo, El Shaarawy.

A DISPOSIZIONE: Cragno (P), D’Ambrosio, Florenzi, Jorginho, Grifo, Kean, Lasagna, Ogbonna, Orsolini, Emerson, Sensi, Silvestri (P).

ALLENATORE: Roberto Mancini.

Moldova (5-3-2): Koselev; Platica, Craciun, Posmac, Armas, Marandici; Rata, Carp, Ionita; Suvorov, Nicolaescu.

A DISPOSIZIONE: Boiciuc, Caimacov, Cebotari (P), Cociuc, Epureanu, Graur, Milinceanu, Mudrac, Namasco (P), Racu, Reabciuk.

ALLENATORE: Engin Sirat.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui