Spezia-Juventus, DIRETTA LIVE 1-4: tre punti ai bianconeri

0
Spezia-Juventus, DIRETTA LIVE 1-4: tre punti ai bianconeri

Benvenuti alla diretta live testuale di Spezia-Juventus. Il match sarà diretto dall’arbitro Rosario Abisso della sezione di Palermo e si disputa allo stadio Dino Manuzzi di Cesena, a causa del proseguo dei lavori al Picco di La Spezia, tradizionale casa dei liguri.

Spezia che in casa non ha ancora ottenuto successi in questa stagione, collezionando 1 punto in in tre apparizioni. La gara di quest’oggi può all’apparenza sembrare proibitiva per gli uomini di Vincenzo Italiano. I problemi palesati però dagli avversari danno morale alla neopromossa, quantomeno per provare a mettere in difficoltà i bianconeri.

Juventus che deve certamente reagire dopo i due pareggi consecutivi in campionato contro Crotone e Verona. La sconfitta senza storia di mercoledì contro il Barcellona poi, ha minato ulteriormente un ambiente già sotto pressione dopo un avvio di stagione complicato. Il tecnico Andrea Pirlo ritrova per questo match Cristiano Ronaldo, dopo lo stop forzato da Covid-19. Il portoghese siederà inizialmente in panchina assieme al talento ex Parma Kulusevski.

Di seguito la diretta live testuale di Spezia-Juventus.

Spezia-Juventus, diretta live primo tempo

Italiano cambia qualcosa in difesa, dove si rivede Ferrer sulle fasce. L’ex giocatore del Verona lascia in panchina dopo cinque gare Gyasi in attacco, sostituito da Farias. Completano il tridente Verde e Nzola che proveranno a mettere in difficoltà una difesa bianconera in emergenza. Davanti a Buffon per la Juventus agiranno Danilo, Demiral e Bonucci, che stringe i denti malgrado i problemi accusati in Europa contro la Dynamo Kiev. A centrocampo si rivede Mckennie dal primo minuto, con Arthur e Bentancur. Davanti la coppia Morata-Dybala.

Si parte al Manuzzi! 

Prima fase di partita un po’ confusionaria per entrambe le compagini. Juventus che prova a condurre il match, Spezia che si chiude bene 

6′ occasione Juventus: Dybala gioca in verticale per Morata dentro l’area di rigore. Lo spagnolo va al tiro con il sinistro ma la sua conclusione termina sul fondo della rete

11′ occasione Juventus: uno due tra Arthur e Cuadrado che verticalizza subito per Dybala. L’argentino rientra sul sinistro ed entra in area di rigore prima di concludere a giro con il mancino. Palla fuori di un niente ma segnalato un iniziale fuorigioco del 10 bianconero

15′ VANTAGGIO JUVENTUS: grande giocata in verticale di Danilo che vede Mckennie tra le linee. L’americano solo davanti a Provedel serve Morata che a porta vuota insacca! Dopo i tanti gol segnati nelle precedenti uscite, si sblocca lo spagnolo. 0-1 al Manuzzi

18′ occasione Juventus: si muove bene ora la Juventus in campo, grande scambio tra Arthur e Mckennie che con il tacco serve Morata. Lo spagnolo vede il taglio dentro l’area di Chiesa che se la sposta sul destro e prova a piazzarla di precisione, palla fuori di poco dal palo alla sinistra di Provedel

23′ occasione Juventus: altro gol annullato a Morata per fuorigioco che rientrava dal fuorigioco in occasione della partenza verso la porta di Provedel

29′ occasione Juventus: buona azione di Chiesa servito da Danilo sulla sinistra. L’ex Fiorentina viene dentro il campo e dal limite dell’area, dopo una finta, va al tiro. Conclusione che viene però rimpallata dalla difesa dello Spezia

31′ occasione Spezia: Nzola si inserisce in mezzo ai due centrali della Juventus e per centimetri non riceve il lancio in profondità del compagno. La difesa bianconera allontana ma sulla palla arriva Ricci che va al tiro dalla distanza. Palla fuori non di molto

32′ PAREGGIO SPEZIA: Bartolomei dalla destra punta Danilo ed entra in area di rigore servendo poi Pobega appena fuori dagli 11 metri della Juventus. Il tiro del talento scuola Milan viene deviato da un difensore avversario e finisce alle spalle di un incolpevole Buffon!

44′ occasione Juventus: dopo una fase di stanca della partita, fiammata della Juventus con Morata che scappa via a Terzi sulla sinistra ed entra in area di rigore. Lo spagnolo davanti a Provedel serve dentro l’area McKennie che viene però anticipato da uno straordinario intervento di Chabot che manda in angolo con la punta del piede!

Dopo due minuti di recupero finisce questa prima frazione al Manuzzi sul risultato di 1-1 tra Spezia e Juventus.

Spezia-Juventus, commento primo tempo

Juventus che parte forte e costruisce buone trame di gioco in questo primo tempo. Qualche occasione di troppo mancata dagli uomini di Pirlo che arrivano spesso dalle parti di Provedel, senza però concretizzare davvero le diverse azioni. Il gol dell’iniziale vantaggio di Morata è meritato, con lo spagnolo che vince il personale duello con il VAR dopo le tante reti annullate nelle precedenti gare. Dopo il gol dell’1-0 la Juventus avrebbe anche la possibilità di raddoppiare in almeno due occasioni e si vede peraltro annullare una rete per il solito fuorigioco di Morata. Da lì la reazione dello Spezia, che prima va al tiro con Ricci mettendo in apprensione la difesa bianconera e successivamente trova il vantaggio con Pobega in inserimento. Nel finale a un passo dal sorpasso la Juventus con McKennie, anticipato da un intervento miracoloso di Chabot.

Spezia-Juventus, diretta live secondo tempo

46′ sostituzione Spezia: fuori Verde per Agudelo, cambia poco lì davanti nel 4-3-3 di Italiano

47′ occasione Juventus: grande lancio di Bentancur che vede Cuadrado a destra. Il colombiano con un controllo orientato scappa via al diretto marcatore e mette in mezzo un interessante pallone che Terzi mette in corner rischiando l’autorete

50′ ammonizione Spezia: giallo per Chabot che stende McKennie 

52′ occasione Spezia: Ferrer mette un cross che trova dall’altra parte del campo Bastoni. Il terzino sinistro dei liguri va al tiro, respinto però da Demiral

57′ sostituzione Juventus: entra Ronaldo per Dybala

59′ VANTAGGIO JUVENTUS: assist in profondità di Morata per Ronaldo che salta in dribbling Provedel e riporta in vantaggio i bianconeri. 1-2 al Manuzzi

61′ doppia sostituzione Juventus: fuori Bentancur per Rabiot e McKennie per Ramsey

64′ occasione Spezia: calcio d’angolo di Bartolomei che trova lo stacco di Chabot. Grande risposta di Buffon che si fa trovare pronto. Sulla palla segna Agudelo ma in posizione di offside

68′ TRIS JUVENTUS: Lancio in profondità di Chiesa per Rabiot che entra in area tutto solo, salta in dribbling Chabot e batte Provedel con un tocco leggero ma preciso a baciare il palo

69′ ammonizione Rabiot: giallo per il francese che allarga le braccia e colpisce Ferrer sullo stacco

71′ occasione Spezia: tiro dalla distanza di Bartolomei servito al limite da Nzola. Palla larga dal palo difeso da Buffon

72′ occasione Spezia: cross di Ferrer che arriva a Farias. L’ex attaccante del Lecce va al tiro con il sinistro; palla deviata da Demiral che per poco non va a infilarsi alle spalle di Buffon

73′ tripla sostituzione Spezia: entrano Dell’Orco, Gyasi ed Estevez per Chabot, Farias e Pobega

75′ calcio di rigore Juventus: Chiesa scappa via in dribbling e arriva dentro l’area di rigore. Finta dell’ex Fiorentina che protegge palla e prende un calcetto da Bartolomei. Va Ronaldo sul dischetto

75′ ammonizione Spezia: giallo per Bartolomei che trattiene Rabiot in ripartenza nell’azione che porta al calcio di rigore realizzato da Ronaldo

77′ POKER JUVENTUS: Ronaldo batte Provedel con il cucchiaio e firma il poker della Juventus

78′ doppia sostituzione Juventus: escono Morata per Kulusevski e Bonucci per Frabotta

7′ alla fine al Manuzzi, Juventus ora in controllo della situazione mentre Spezia che sembra disunito

87′ ammonizione Spezia: giallo per Estevez che ferma con un fallo la ripartenza di Ronaldo

88′ sostituzione Spezia: esce Terzi per Ismajli

Ci saranno tre minuti di recupero al Manuzzi

Finisce qui la diretta live di Spezia-Juventus 1-4. Grazie per averci seguito!

Spezia-Juventus, commento secondo tempo

Una seconda frazione che vede la Juventus partire forte alla ricerca del nuovo vantaggio, con lo Spezia che perde progressivamente campo. Il turning point arriva con l’ingresso in campo di Cristiano Ronaldo al minuto 57′. Il portoghese un minuto più tardi sblocca la gara servito in profondità da Morata. Da lì in avanti tutto più facile per gli uomini di Pirlo, che tremano solo in occasione del colpo di testa di Chabot respinto da Buffon con un buon intervento. Pochi minuti più tardi il tris di Rabiot che fugge sulla fascia sinistra dopo il lancio di Chiesa, entra in area in dribbling e salta Provedel in uscita. Il poker di Ronaldo su rigore procurato ancora da uno scatenato Chiesa è la ciliegina che chiude il match.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui