Bundesliga, giornata 22: tonfo Bayern, accorcia il Dortmund

0
Bundesliga, giornata 22: tonfo Bayern, accorcia il Dortmund

Il risultato più clamoroso della giornata 22 di Bundesliga è il poker del Bochum rifilato al Bayern Monaco, ne approfitta il Borussia Dortmund per accorciare a -6. Il Lipsia continua a vincere e aggancia la zona Champions League, torna a sorridere l’Hoffenheim che continua ad essere in corsa per il quarto posto. Tutto facile per il Bayer Leverkusen, risorge il Wolfsburg e in coda il Greuther Fürth prova a rilanciarsi per la salvezza. Vediamo nel dettaglio tutti i risultati.

Bundesliga, giornata 22: Bochum-Bayern 4-2, Union-Dortmund 0-3, Lipsia-Colonia 3-1

Clamoroso tonfo del Bayern Monaco, che perde 4-2 sul campo del Bochum e si ferma dopo tre vittorie di fila. Per la compagine neopromossa, invece, è il terzo risultato utile consecutivo, importante in chiave salvezza. A sbloccare la partita ci pensa il solito Lewandowski al 9’ con una zampata ravvicinata, ma al 14’ i padroni di casa pareggiano in ripartenza con Antwi-Adjei. Black-out totale dei bavaresi nel finale di primo tempo: il Bochum raddoppia al 38’ con il rigore di Locadia, firma il tris al 40’ con un gran destro di Gamboa all’incrocio dei pali e cala il poker al 44’ con un destro a giro sensazionale di Holtmann. Nella ripresa segna ancora Lewandowski al 75’ sugli sviluppi di una punizione.

Il Borussia Dortmund approfitta della sconfitta del Bayern per accorciare al -6, dopo il successo per 0-3 sul campo dell’Union Berlino che vale la quarta vittoria nelle ultime cinque partite. I capitolini incassano il secondo ko di fila e scivolano al settimo posto. Gialloneri in vantaggio al 18’ con un sinistro in area di Reus, che firma la doppietta personale al 25’ saltando il portiere e depositando il pallone a porta vuota. Tris di Guerreiro al 71’ con un tap-in da pochi passi.

Il Lipsia torna al quarto posto grazie al 3-1 rifilato al Colonia, che vale la quarta vittoria nelle ultime cinque partite e sorpassando in classifica proprio i biancorossi. La squadra della Red Bull si porta in vantaggio al 15’ grazie a una splendida punizione di Nkunku. Raddoppia Olmo al 54’ con un gran destro da fuori area che si insacca nell’angolino basso. Tris di Angeliño al 57’ a conclusione di una ripartenza veloce, poi al 91’ Lemperle rende meno amaro il passivo per gli ospiti con un colpo di testa da calcio d’angolo.

Leverkusen-Stoccarda 4-2, Gladbach-Augsburg 3-2, Greuther Fürth-Hertha 2-1

Torna a vincere dopo tre partite il Borussia M’Gladbach, grazie al 3-2 rifilato all’Augsburg che resta al terzultimo posto. Vantaggio dei ‘Die Fohlen’ al 30’ con un colpo di testa di Koné, poi raddoppia Hofmann al 46’ con un mancino a centro area. Gli ospiti riaprono la gara al 55’ con Iago, ma al 67’ Bensebaini firma il tris dei padroni di casa con un’incornata tutto solo davanti alla porta. Il piattone di Finnbogason al 93’ rende meno amaro il passivo per gli ospiti.

Seconda vittoria nelle ultime tre partite per il Greuther Fürth, che batte 2-1 l’Hertha Berlino e accorcia a nove punti dalla zona salvezza, pur rimanendo all’ultimo posto. I capitolini invece mancano i tre punti per la quinta gara consecutiva. Vantaggio dei padroni di casa dopo nemmeno un minuto di gioco con un gran diagonale di Hrgota, che al 71’ firma la doppietta personale su calcio di rigore spiazzando il portiere. All’82’ gli ospiti accorciano le distanze con un colpo di testa di Gechter.

Quarta vittoria consecutiva del Bayer Leverkusen che batte 4-2 lo Stoccarda e consolida il terzo posto, tenendo il passo del Dortmund. Per i biancorossi, penultimi in classifica, si tratta invece della quarta sconfitta di fila. Sbloccano le Aspirine al 41’ con un mancino di Diaby sotto la traversa, ma al 49’ pareggia Tomás con una conclusione potente in area. Il Bayer torna avanti al 52’ con un colpo di testa di Adli sugli sviluppi di una punizione, e all’85’ Wirtz firma la terza rete con un destro piazzato. La doppietta di Tomás all’88’ con un tap-in a porta vuota riapre i giochi, ma un minuto dopo Schick chiude i conti.

Friburgo-Mainz 1-1, Eintracht-Wolfsburg 0-2, Hoffenheim-Bielefeld 2-0

Nella giornata 22 di Bundesliga il Friburgo manca l’occasione di agganciare la zona Champions League pareggiando 1-1 in casa contro il Mainz, che conquista il secondo risultati utile di fila. Ospiti in vantaggio al 31’ con una zampata di Hack da pochi passi, ma al 69’ Petersen riporta l’equilibrio con un destro da pochi passi sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Il Wolfsburg sembra essersi lasciato alle spalle il periodo negativo: 0-2 in casa dell’Eintracht Francoforte che vale la seconda vittoria consecutiva. Tre punti utili per staccarsi ulteriormente dalle zone basse della classifica e provare a rilanciarsi per le posizioni europee della classifica, attualmente distanti sette punti. Kruse sblocca la partita al 28’ su calcio di rigore, raddoppia Lukebakio al 93’ con un bel mancino da posizione defilata in area di rigore.

L’Hoffenheim ritrova la vittoria dopo tre sconfitte consecutive battendo 2-0 l’Arminia Bielefeld. I biancoblù salgono al quinto posto e hanno la zona Champions League nel mirino. I ‘Die Blauen invece si fermano dopo sei risultati utili consecutivi ma restano al quartultimo posto, con un vantaggio di quattro punti sulla zona retrocessione. Padroni di casa in vantaggio al 22’ con Hübner, raddoppia il talentuoso Rutter al 51’.

Bundesliga, giornata 22: la classifica

  1. Bayern Monaco 52
  2. Borussia Dortmund 46
  3. Bayer Leverkusen 41
  4. Lipsia 34
  5. Hoffenheim 34
  6. Friburgo 34
  7. Union Berlino 34
  8. Colonia 32
  9. Mainz 31
  10. Eintracht Francoforte 31
  11. Bochum 28
  12. Wolfsburg 27
  13. Borussia M’Gladbach 26
  14. Hertha Berlino 23
  15. Arminia Bielefeld 22
  16. Augsburg 22
  17. Stoccarda 18
  18. Greuther Fürth 13

Bundesliga, il programma della giornata 23

18/02/2022

  • Mainz – Bayer Leverkusen (ore 20:30)

19/02/2022

  • Augsburg – Friburgo (ore 15:30)
  • Wolfsburg – Hoffenheim (ore 15:30)
  • Arminia Bielefeld – Union Berlino (ore 15:30)
  • Stoccarda – Bochum (ore 15:30)
  • Colonia – Eintracht Francoforte (ore 18:30)

20/02/2022

  • Bayern Monaco – Greuther Fürth (ore 15:30)
  • Borussia Dortmund – Borussia M’Gladbach (ore 17:30)
  • Hertha Berlino – Lipsia (ore 19:30)

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui