Champions League, il programma degli spareggi

0

Proseguono i turni di qualificazione della Champions League 2022/23, dai quali usciranno le ultime sei squadre che prenderanno parte alla fase a gironi in programma da settembre: dopo le gare di ritorno disputate ieri sera per il terzo turno preliminare si è delineato il quadro degli spareggi, ultimo atto prima del sorteggio per la fase a gruppi (che si svolgerà il 25 agosto) dove sono già presenti 26 squadre. Le gare di andata si giocheranno il 16 e 17 agosto, il ritorno è in programma nei giorni 23 e 24. Se persiste la parità dopo le due sfide, si prosegue con i tempi supplementari e gli eventuali tiri di rigore. Come è noto, non vale più la regola dei gol in trasferta. Le squadre sconfitte negli spareggi andranno alla fase a gironi di Europa League, che sarà sorteggiata il 26 agosto.

Spareggi di Champions League: chi raggiungerà la fase a gironi?

Il match più interessante in questo ultimo turno preliminare della competizione vede affrontarsi Dinamo Kiev e Benfica, entrambe presenti nella fase a gironi della scorsa edizione. Entrambe arrivano dal terzo turno preliminare: gli ucraini hanno eliminato lo Sturm Graz (totale 1-3), mentre per i lusitani tutto facile contro il Midtjylland (totale 2-7). Altra sfida di cartello è quella tra Rangers e PSV Eindhoven, entrambe protagoniste di un terzo turno da applausi. Gli scozzesi, dopo aver perso 2-0 all’andata contro l’Union Saint-Gilloise, hanno ribaltato tutto al ritorno con un netto 3-0 in casa. Gli olandesi, invece, hanno eliminato il Monaco nel secondo match ai tempi supplementari dopo aver pareggiato la gara di andata.

Sognano la fase a gironi anche Bodø/Glimt (sarebbe una storica prima volta) e Qarabag: i norvegesi affronteranno la più esperta Dinamo Zagabria agli spareggi, mentre gli azeri se la vedranno con il Viktoria Plzen che ieri sera ha eliminato lo Sheriff Tiraspol. Nel prossimo turno ci sarà anche la Stella Rossa che, dopo aver sconfitto facilmente gli armeni del Pyunik, affronterà l’insidia Maccabi Haifa. L’ultimo match è quello tra Copenhagen e Trabzonspor, che erano già qualificate di diritto agli spareggi.

Nel dettaglio, ecco le sfide degli spareggi:

Percorso Campioni

  • Qarabağ (AZE) – Viktoria Plzeň (CZE)
  • Bodø/Glimt (NOR) – Dinamo Zagabria (CRO)
  • Maccabi Haifa FC (ISR) – Stella Rossa (SRB)
  • Copenhagen (DEN) – Trabzonspor (TUR)

Percorso Piazzate

  • Dynamo Kiev (UKR) – Benfica (POR)
  • Rangers (SCO)- PSV Eindhoven (NED)

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui