CSKA Sofia-Young Boys, le formazioni ufficiali

0

Nel gruppo A dove è inserita la Roma, il CSKA Sofia è l’unica compagine a non aver ancora trovato la vittoria dopo tre giornate: i bulgari ci proveranno questa sera in casa contro lo Young Boys (di seguito le formazioni ufficiali). Il CSKA non ha ancora segnato ma è riuscita a strappare l’unico punto in classifica all’ “Olimpico” contro i giallorossi, mantenendo la porta inviolata. Nell’ultimo turno, invece, gli svizzeri dello Young Boys si sono imposti per 3-0: ai bulgari servirà un successo questa sera per poter ancora sperare nella qualificazione ai sedicesimi. I pluricampioni di Bulgaria non superano la fase a gironi di una competizione europea dalla stagione 1989/90, quando raggiunsero i quarti di finale della Coppa dei Campioni. In campionato, il CSKA Sofia è terzo con 21 punti dopo dodici giornate, a cinque lunghezze dal primo posto.

Lo Young Boys cerca di confermarsi come seconda forza del gruppo A (al pari del Cluj) dopo aver raccolto 4 punti nelle prime tre giornate. Gli svizzeri hanno riscattato la sconfitta interna all’esordio contro la Roma pareggiando contro i rumeni e battendo i bulgari con un tris senza storia, chiudendo la contesa già nel primo tempo. La squadra allenata da Seoane è in fiducia dopo i recenti risultati in patria: nell’ultimo turno, lo Young Boys ha battuto in rimonta il Basilea nel grande classico di Svizzera contro il Basilea mantenendo la vetta della classifica con due lunghezze di vantaggio sul Lugano. I gialloneri cercano il pass per i sedicesimi di finale a distanza di sei stagioni dall’ultima volta.

Squadra arbitrale tutta portoghese: dirige l’incontro Fabio Verissimo, assistito da Rui Teixeira e Pedro Ribeiro; quarto uomo Antonio Emanuel Carvalho Nobre. Fischio d’inizio ore 18,55 al “Natsionalen Stadion Vasil Levski” di Sofia.

CSKA Sofia-Young Boys, le formazioni ufficiali

CSKA SOFIA (3-4-1-2): 1 Busatto; 26 Antov, 2 Mattheij, 11 Zanev; 19 Turitsov, 20 Tiago Rodrigues, 13 Sankharé, 8 Carey; 10 Beltrame; 22 Sowe, 30 Yomov.

PANCHINA: 25 Evtimov, 14 Keita, 15 Vion, 17 Peñaranda, 21 Youga, 23 Ahmedov, 24 Sinclair.

ALLENATORE: Bruno Akrapović.

YOUNG BOYS (4-3-3): 26 Von Ballmoos; 36 Hefti, 4 Camara, 28 Lustenberger, 21 Garcia; 16 Fassnacht, 60 Rieder, 8 Sierro; 15 Elia, 18 Nsame, 13 Ngamaleu.

PANCHINA: 43 Neuenschwander, 91 Faivre, 10 Sulejmani, 11 Gaudino, 14 Bürgy, 17 Siebatcheu, 19 Mambimbi, 20 Aebischer, 24 Maceiras, 25 Lefort.

ALLENATORE: Gerardo Seoane.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui