Lille-Milan, le formazioni ufficiali: Rebic prima punta

0

Analizziamo le formazioni ufficiali di Lille-Milan, gara valida per la quarta giornata di Europa League, Gruppo H. Calcio d’inizio alle 18:55.

I francesi in Ligue 1 hanno travolto il Lorient per 4-0, mettendo il fiato sul collo al PSG capolista, avanti di sole due lunghezze. Anche in Europa il cammino è più che soddisfacente: dopo lo 0-3 di San Siro, infatti, una vittoria oggi permetterebbe il passaggio automatico ai sedicesimi di finale. Galtier deve fare a meno agli infortunati Celik e Renato Sanches. 4-4-2 il modulo: Maignan in porta, difeso da Pied, Fonte, Botman e Mandava. Xeka e André in mediana, fiancheggiati da Araujo e Bamba, mentre in avanti troviamo David e il mattatore dell’andata, Yazici. L’ex Genoa Soumaoro in panchina.

Anche per i rossoneri è arrivata una bella vittoria, 1-3 in casa del Napoli, grazie al quale hanno confermato la vetta in Serie A. Per loro quota 20, a +2 sul Sassuolo. Stasesra c’è bisogno del successo, per scavalcare il Lille e tenere a bada lo Sparta Praga, diretto inseguitore a -3. Bonera, però, dovrà rinunciare a Ibrahimovic, Saelemaekers e Leao, tutti infortunati. Confermato il 4-2-3-1, con qualche rotazione: G. Donnarumma tra i pali, cerniera difensiva composta da Dalot, Gabbia, Kjaer e Theo Hernandez. Tonali e Bennacer impostano, sulla trequarti Castillejo, Calhanoglu e Hauge riforniscono Rebic. Brahim Diaz scalpita.

Il direttore di gara è l’inglese Craig Pawson, coadiuvato da Hussin e Lennard. England il quarto ufficiale, mentre ricordiamo che per questa fase del torneo non è prevista la presenza del VAR. Seguono le formazioni ufficiali di Lille-Milan.

Lille-Milan, le formazioni ufficiali

LILLE (4-4-2): Maignan; Pied, Fonte, Botman, Reinildo; Araujo, Xeka, André, Bamba; David, Yazici.

PANCHINA: Karnezis, Djalo, Ikoné, Yilmaz, Lihadji, Weah, Souamré, Soumaoro, Niasse, Bradaric, Chevalier.

ALLENATORE: Cristophe Galtier.

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Dalot, Gabbia, Kjaer, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; Castillejo, Calhanoglu, Hauge; Rebic.

PANCHINA: Tatarusanu, A. Donnarumma, Calabria, Romagnoli, Conti, Kalulu, Brahim Diaz, Maldini, Colombo, Krunic, Duarte, Kessié. 

ALLENATORE: Daniele Bonera (Stefano Pioli positivo al Covid-19).

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui