Premier League giornata 32: il City non fa sconti al Liverpool

0

I neo campioni d’Inghilterra cadono sotto i colpi di un grande Manchester City, bagarre incredibile per la zona Champions. Sconfitta pesante per il Tottenham mentre nelle retrovie ancora aperto e combattuto il discorso salvezza.

Manchester City-Liverpool 4-0

Premier League giornata 32: il City non fa sconti al Liverpool

Nonostante i Reds avessero già conquistato il titolo, c’era curiosità per come i rivali del City avrebbero accolto i neo campioni; Guardiola e i suoi, anche se non soprattutto per una questione di orgoglio, non hanno lasciato scampo alla squadra di Klopp infliggendogli una pesante sconfitta, la seconda in campionato, per 4-0.

Decidono il match De Bruyne su rigore, Sterling, uno splendido gol di Foden e l’autogol di Chamberlain.

Zona Champions: frena ancora il Leicester e la lotta coinvolge così sia il terzo che il quarto posto

Le Foxes cadono in casa dell’Everton per 2-1. La squadra di Ancelotti vince grazie alle reti di Richarlison e Sigurdsson, non basta al Leicester il gol di Iheanacho.

Non approfitta di questa sconfitta il Chelsea che perde uno dei tanti derby di Londra contro il West Ham. I Blues erano passati in vantaggio con Willian ma i gol di Soucek e Antonio hanno ribaltato il punteggio. Ancora Willian pareggia poi i conti ma, quasi allo scadere, Yarmolenko regala agli Hammers tre punti fondamentali per la salvezza.

Alle spalle del Chelsea (a soli due punti) arrivano sempre più minacciosi il Manchester United e il Wolverhampton: lo United stravince in casa del Brighton per 3-0 guidato da un super Greenwood e dal solito Bruno Fernandes (doppietta per lui).

Premier League giornata 32: il City non fa sconti al Liverpool

I Wolves vincono di misura in casa dell’Aston Villa grazie alla rete di Dendoncker.

Arsenal-Norwich 4-0, Sheffield-Tottenham 3-1 e la lotta per non retrocedere

Brutta sconfitta per gli Spurs: lo Sheffield domina contro la squadra di Mourinho e la scavalca in classifica occupando il settimo posto, ultimo valido per la prossima Europa League.

Spurs che vengono scavalcati anche dai rivali dell’Arsenal che demoliscono per 4-0 grazie ai gol di Aubameyang (doppietta), Xhaka e Cedric il Norwich ultimo in classifica.

Detto di West Ham, Aston Villa e Brighton, in zona retrocessione pesante sconfitta casalinga per il Bournemouth travolto 4-1 dal Newcastle.

Sconfitta casalinga anche per il Watford: il Southampton passa a Vicarage Road 3-1. La squadra della famiglia Pozzo sarebbe attualmente salva ma ha solo un punto di vantaggio sul duo Aston Villa-Bournemouth.

Infine vittoria del Burnley per 0-1 contro il Crystal Palace.

Il programma della 33^ giornata

  • Norwich-Brighton
  • Leicester City-Crystal Palace
  • Manchester United-Bournemouth
  • Wolverhampton-Arsenal
  • Chelsea-Watford
  • Burnley-Sheffield United
  • Newcastle-West Ham
  • Liverpool-Aston Villa
  • Southampton-Manchester City
  • Tottenham-Everton

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui