Sassuolo-Empoli, le formazioni ufficiali

0

Nel contesto della 26esima giornata del campionato di Serie A va in scena la sfida tra Sassuolo ed Empoli, un vero e proprio scontro diretto per la salvezza. Si prospetta, dunque, una gara molto combattuta e piena di agonismo, in cui i dettagli potrebbero fare la differenza. Ecco, di seguito, le formazioni ufficiali di Sassuolo-Empoli.

Il Sassuolo, 17° in classifica con 20 punti, viene dalla netta sconfitta per 3-0 con l’Atalanta. I neroverdi, dopo aver raccolto un solo punto nelle ultime 5 partite, vogliono tornare al successo per sfruttare al meglio la sconfitta dell’Hellas Verona e allontanarsi dalla zona retrocessione. Mister Dionisi deve rinunciare agli infortunati Erlic e Berardi. Pertanto, nel solito 4-2-3-1, in difesa spazio al rientro di Ferrari. In mediana Boloca, che ha vinto il ballottaggio col giovane Lipani, torna titolare mentre davanti giocheranno Volpato, a scapito di Bajrami, Thorstvedt e Laurienté sulla trequarti alle spalle dell’unica punta Pinamonti.

L’Empoli, invece, al 16° posto a quota 22, è reduce dal pareggio casalingo per 1-1 con la Fiorentina. I toscani, dopo aver ottenuto 2 successi e 3 pareggi dall’arrivo di Davide Nicola, vanno a caccia del sesto risultato utile consecutivo. Out per questo importante match lo squalificato Gyasi e gli infortunati Ebuehi, Grassi e Caputo. Nel consueto 3-4-2-1, quindi, sulla fasce spazio a Kovalenko a destra e a Cacace a sinistra, rispettivamente a svantaggio di Bereszynski e Pezzella. In attacco Cancellieri e Cambiaghi saranno i trequartisti a sostegno di Cerri, preferito nuovamente a Niang.

A dirigere l’incontro sarà l’arbitro Gianluca Aureliano della sezione di Bologna, coadiuvato dagli assistenti Preti e Vecchi e dal quarto uomo Bonacina. VAR e AVAR saranno rispettivamente Serra e Mariani. Fischio d’inizio alle ore 15:00 al Mapei Stadium di Reggio Emilia.

Sassuolo-Empoli, le formazioni ufficiali

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Pedersen, Tressoldi, Ferrari, Doig; Boloca, Matheus Henrique; Volpato, Thorstvedt, Laurienté; Pinamonti.

PANCHINA: Pegolo, Cragno, Missori, Racic, Mulattieri, Bajrami, Obiang, Ceide, Kumbulla, Castillejo, Toljan, Lipani, Defrel.

ALLENATORE: Alessio Dionisi. 

EMPOLI (3-4-2-1): Caprile; Ismajili, Walukiewicz, Luperto; Kovalenko, Marin, Maleh, Cacace; Cancellieri, Cambiaghi; Niang. 

PANCHINA: Perisan, Berisha, Goglichidze, Pezzella, Shpendi, Niang, Bereszynski, Destro, Bastoni.

ALLENATORE: Davide Nicola.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui