Serie A, giornata 26: 5 centrocampisti da non schierare al fantacalcio

0

In pieno svolgimento delle coppe continentali, è già arrivato il momento di consigliare 5 centrocampisti da non schierare al fantacalcio per la 26a giornata di Serie A. Un turno che avrà inizio venerdì 23 febbraio con l’anticipo Bologna-Verona e si concluderà coi Monday Night dal sapore europeo Roma-Torino e Fiorentina-Lazio. Altra sfida molto intrigante sarà Milan-Atalanta di domenica sera, giorno in cui si giocheranno anche Juventus-Frosinone e Lecce-Inter, rispettivamente alle 12:30 e 18:00. Il sabato vedrà un trittico di sfide salvezza: Sassuolo-Empoli, Salernitana-Monza e Genoa-Udinese. Giovedì 22, inoltre, si giocherà il recupero della 21a giornata tra Torino e Lazio. Seguono i nomi dei 5 centrocampisti da non schierare.

Serie A, giornata 26: 5 centrocampisti da non schierare al fantacalcio

Yacine Adli: il francese è stato tra i peggiori in campo nella sfida col Monza, costringendo Stefano Pioli alla sostituzione al 46′. Oltre ai pochi bonus portati in dote, domenica fronteggerà un’Atalanta in grandissimo spolvero, che ha un ritmo elevato di gioco in grado di metterlo in crisi. Rischia un passaggio a vuoto, tenetelo in panchina e valutate alternative migliori.

Remi Oudin: il Lecce è finito in un vortice pericoloso dopo un ottimo avvio di stagione. Un solo successo nel 2024 e il +4 sulla zona rossa non sono dati estremamente incoraggianti. Il transalpino da esterno alto nel 4-3-3 sa essere insidioso, ma dubitiamo possa risultare decisivo contro un’Inter in grandissimo spolvero e reduce solo da vittorie nell’anno corrente. Provatelo per gare maggiormente alla portata.

Arthur Melo: il mediano verdeoro potrebbe ritrovare la titolarità in mezzo al campo. Con le sue ottime doti è in grado di dare respiro e fraseggio alla squadra di Vincenzo Italiano. I viola non sono però in uno stato di forma ottimale, mentre la Lazio sembra aver ritrovato spirito dopo l’1-0 sul Bayern Monaco in Champions League. Non la gara ideale per schierarlo, a rischio malus.

Samuele Ricci: il classe 2001 è oramai un punto fermo nella formazione di Ivan Juric, spesso al centro di voci di mercato. A livello fantacalcistico è utile soprattutto se serve un titolare, con ben 18 partite a voto. Ad ogni modo la nuova Roma di Daniele De Rossi sembra aver ritrovato coesione e voglia di giocare a calcio, come dimostrano le tre vittorie e una sola sconfitta con l’inafferrabile Inter in campionato. Tornata più viva che mai per la lotta a un posto in Champions, vive un gran momento di forma. In tal senso, l’ex Empoli non sembra l’elemento più adeguato da schierare.

Ondrej Duda: lo slovacco è un giocatore molto duttile, in grado di ricoprire più posizioni e fornire assist vincenti (4 fin qua, oltre a una rete realizzata). Arretrato nella linea di centrocampo, affronterà un Bologna carico per il sogno europeo che prosegue con pochissime battute di arresto. Gli spazi per colpire possono ridursi e rischia di portare in pagella un voto anonimo, la gara di giornata non è un biglietto da visita ottimale.

Serie A, giornata 26: 5 centrocampisti da non schierare al fantacalcio

Vi suggeriamo di consultare anche la lista dei centrocampisti da schierare. Buona fortuna a tutti!

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui