Serie C, il Catania FC presenta il nuovo allenatore Domenico Toscano

0
Serie C, il Catania FC presenta il nuovo allenatore Domenico Toscano

Si è svolta nella sala stampa dello stadio “Angelo Massimino”, la conferenza stampa di presentazione del nuovo allenatore del Catania, Domenico Toscano. Presenti anche il Presidente Rosario Pelligra, l’Ad Vincenzo Grella e il Ds Daniele Faggiano.

Nato a Cardeto (Reggio Calabria) il 4 agosto 1971, Domenico Toscano ha conquistato in carriera quattro promozioni in Serie B: con la Ternana nel 2012, con il Novara nel 2015, con la Reggina nel 2020 e con il Cesena nella stagione appena conclusa.

417459921_462192116576543_3479525124500389030_n Serie C, il Catania FC presenta il nuovo allenatore Domenico Toscano
Domenico Toscano, credit foto Catania Fc

Toscano: “Orgoglioso di allenare un club glorioso come il Catania”

Orgoglio e appartenenza. Questo vorrà dal suo Catania il neo tecnico. Di seguito le sue prime dichiarazioni:

“Per me è un giorno importante. Ringrazio tutti per la fiducia, è un onore allenare il Catania, un club così glorioso. La cosa che posso promettere è il lavoro. Ci saranno momenti buoni e meno buoni, ma dobbiamo stare tutti uniti. Vogliamo fare cose importanti per questa città e per questo club. Inizio una nuova avventura. Sono sicuro che sarà ricca di soddisfazioni. Il senso di appartenenza a questa maglia sarà quella che dobbiamo trasferire ai giocatori in campo. Insieme alla società e al direttore Faggiano stiamo lavorando affinché sia una annata dove potremo mettere il massimo impegno. Saremo una squadra competitiva”.

“Cerco sempre nuove sfide, questa è affascinante. Catania è una sfida molto affascinante.  Catania non è un club di Serie C, ma di alto livello. I catanesi li ho incontrati ovunque, 15.000 abbonati in D e in C si vedono in pochi contesti. Cercheremo di cucire il vestito giusto all’organico che costruiremo. Giocar bene significa fare cose precise in entrambe le fasi, non devono mancare mai ritmo e intensità: è un calcio di duelli. Una squadra con resistenza mentale forte, nei momenti non belli bisognerà reagire.”

“Il gruppo è fondamentale ed è l’unica cosa che ho riscontrato negli anni in cui si è vinto il campionato. Io voglio migliorare ogni partita. Giovani? Per me sono fondamentali in un gruppo. Però per me devono essere da Catania. Il giovane è quello che ti può dare energia e spensieratezza. Col direttore abbiamo parlato solo di caratteristiche dell’organico”.

417457496_462192979909790_2141664460791738416_n Serie C, il Catania FC presenta il nuovo allenatore Domenico Toscano
Faggiano, Toscano, Pelligra, Grella, credit foto Catania Fc

Interviene anche il Presidente Rosario Pelligra che sostiene pienamente il buon lavoro fatto fino ad oggi da Vincenzo Grella il quale sta mettendo le basi per costruire un grande Catania:

“Sono felice di essere qui per mettere le basi per la stagione 2024/25. La preparazione per la giornata di oggi è stata lunga. Ringrazio per il lavoro svolto il Vicepresidente e AD Vincenzo Grella. Il lavoro che ha fatto lui è estremamente importante, ha viaggiato in lungo e in largo per l’Italia per la società.”

Prosegue il Presidente, orgoglioso del lavoro di squadra:

“Noi stiamo lavorando duramente affinché il club arrivi in alto. Vogliamo mettere le basi e fare sì che si possa essere orgogliosi di questa squadra. Lodi pensiamo possa essere un valore aggiunto per il Catania. Lui ha lavorato duro e lo abbiamo sostenuto e siamo orgogliosi della sua crescita. Siamo una società che non vedrà l’età ma le competenze e la qualità di chi verrà aggiunto in rosa e in dirigenza.”

A seguire interviene anche Vincenzo Grella, chiarendo le posizioni di Carra e Zeoli:

“Carra va via? Io in questo momento è in ferie. Ha un altro anno di contratto. Al suo rientro discuteremo la sua posizione. Zeoli? Ha ancora un contratto in vigore. Stiamo valutando una soluzione lo comunicheremo. Noi avevamo una buona lista di allenatori condivisa col presidente Pelligra e con Bresciano. Poi trovandomi a lavorare con Faggiano e ci siamo trovati sulla figura di Toscano perché è un vincente. Ci siamo trovati al primo incontro su come gestire la squadra. Sono molto contento di averlo con noi. Non vedo l’ora di iniziare la nuova stagione.”

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui