Anversa-Tottenham, le formazioni ufficiali: dal 1′ Bale e Alli

0

Ai nastri di partenza, il Tottenham è una delle squadre candidate per arrivare fino in fondo in questa edizione di Europa League: gli Spurs proveranno a confermare queste sensazioni nel match della seconda giornata contro l’Anversa (di seguito le formazioni ufficiali). Tanto turnover per José Mourinho nella prima gara del girone J contro il LASK, ma gli inglesi non ne hanno affatto sofferto vincendo 3-0. In campionato gli Spurs sono a due punti dalla coppia in vetta Everton-Liverpool, mentre in Coppa di Lega i londinesi hanno eliminato il Chelsea ai rigori avanzando al quinto turno. Sono attualmente dieci le gare di imbattibilità in tutte le competizioni, l’ultima sconfitta risale alla prima giornata di campionato contro l’Everton.

Ad attendere il Tottenham c’è il sorprendente Anversa, tornato in Europa dopo l’ultima partecipazione che risaliva alla stagione 1994/95. La compagine belga, allenato dall’ex centrocampista della nazionale croata Ivan Leko, è partita benissimo in questa edizione dell’Europa League vincendo in rimonta sul campo del Ludogorets. Le cose vanno bene anche in campionato: primo posto con 20 punti dopo dieci giornate, pur avendo subito già 14 gol. Non ci sono precedenti per l’Anversa contro il Tottenham.

Squadra arbitrale tutta italiana: dirige l’incontro Maurizio Mariani, assistito da Fabiano Preti e Daniele Bindoni, quarto uomo Federico La Penna. Fischio d’inizio ore 18,55 al “Bosuilstadion” di Deurne.

Anversa-Tottenham, le formazioni ufficiali

Solo due novità per i belgi dell’Anversa rispetto alla sfida col Ludogorets: in difesa gioca Seck, mentre è assente Batubinsika; in attacco c’è Mbokani dal 1′ al fianco di Refaelov, in panchina Benavente. Mezzo turnover nel Tottenham, con quattro cambi rispetto alla gara contro il LASK: in porta gioca Lloris, nel ruolo di terzino destro Aurier fa scivolare Doherty in panchina. In mediana Lo Celso, sulla trequarti spazio a Bergwijn con Bale e Alli, conferma in attacco per Carlos Vinicius. Partono dalla panchina Kane e Son.

ANVERSA (3-4-1-2): 46 Butez; 2 De Laet, 26 Gelin, 4 Seck; 19 Miyoshi, 18 Hongla, 38 Haroun, 6 Juklerod; 16 Gerkens; 11 Refaelov, 70 Mbokani.

PANCHINA: 1 Beiranvand, 5 Verstraete, 15 Boya, 23 Ampomah, 24 Benavente, 30 Buta.

ALLENATORE: Ivan Leko.

TOTTENHAM (4-2-3-1): 1 Lloris; 24 Aurier, 6 Sánchez, 33 Davies, 3 Reguilón; 18 Lo Celso, 8 Winks; 23 Bergwijn, 20 Alli, 9 Bale; 45 Carlos Vinícius.

PANCHINA: 12 Hart, 2 Doherty, 4 Alderweireld, 5 Højbjerg, 7 Son, 10 Kane, 11 Lamela, 17 Sissoko, 27 Lucas Moura, 47 Clarke, 48 White, 49 Cirkin.

ALLENATORE: José Mourinho.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui