Bundesliga, giornata 23: goleade di Dortmund e Lipsia

0

Il Bayern Monaco torna a vincere nella giornata 23 di Bundesliga e mantiene sei punti di vantaggio sul Borussia Dortmund, che ne fa sei al M’Gladbach. Altro successo del Lipsia e nel gruppo delle squadre in corsa per l’Europa vincono anche Friburgo, Hoffenheim e Colonia. Vediamo nel dettaglio tutti i risultati.

Bundesliga, giornata 23: Bayern-Fürth 4-1, Dortmund-M’Gladbach 6-0, Colonia-Eintracht 1-0

Quarta vittoria nelle ultime cinque gare per il Bayern Monaco, che in rimonta batte 4-1 il Greuther Fürth e mantiene inalterato il distacco sul Dortmund. Nulla da fare per i biancoverdi che sono lontani dieci punti dalla zona salvezza. A sorpresa sono proprio gli ospiti a passare in vantaggio al 42’ con una punizione deviata di Hrgota, ma al 46’ i bavaresi pareggiano con il tocco a porta vuota di Lewandowski. Raddoppio al 61’ grazie all’autorete di Griesbeck, poi gli ospiti colpiscono un palo con Meyerhöfer. Nel finale doppietta di Lewandowski all’82’ con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner e poker di Choupo-Moting con un destro a centro area.

Dopo la delusione in Europa League, il Borussia Dortmund fa la voce grossa in campionato travolgendo 6-0 il Borussia M’Gladbach, e rimanendo a sei punti dalla vetta. Brutto ko dei ‘Die Fohlen’ che si fermano dopo due risultati positivi. Vantaggio di Reus al 26’ ribattendo il pallone in rete dopo una parata del portiere, e al 32’ raddoppia Malen che non sbaglia davanti a Sommer. I gialloneri dilagano nel secondo tempo, ma prima gli ospiti sfiorano la rete con una traversa di Hofmann. Tris di Wolf al 70’ con un gran destro sotto la traversa, e poker di Moukoko con un tap-in a porta vuota. All’81’ doppietta di Reus che non fallisce davanti al portiere, e al 91’ Emre Can firma il sesto gol su rigore.

Il Colonia resta nel folto gruppo delle squadre che inseguono l’Europa, grazie al successo per 1-0 sull’Eintracht Francoforte che consente ai biancorossi di avvicinarsi a due punti dalla zona Champions League. Le Aquile, invece, subiscono la terza sconfitta nelle ultime quattro partite. Decide all’84’ la rete di Modeste, che parte in posizione regolare e supera Trapp con un destro preciso.

Hertha-Lipsia 1-6, Bielefeld-Union Berlino 1-0, Augsburg-Friburgo 1-2

Il Lipsia continua a correre veloce: quinta vittoria nelle ultime sei partite travolgendo 1-6 in trasferta l’Hertha Berlino. La squadra della Red Bull conserva il quarto posto, mentre i capitolini subiscono la terza sconfitta nelle ultime quattro partite e non hanno ancora vinto nel 2022. Ospiti avanti al 20’ con un mancino in area di Henrichs, poi pareggiano i padroni di casa al 48’ con un tiro deviato di Jovetic da fuori area. L’Hertha resta in dieci uomini al 62’ per l’espulsione di Kempf, e due minuti dopo il rigore vincente di Nkunku riporta avanti il Lipsia. Doppietta del talento francese al 67’ con un tap-in a porta vuota, poi Dani Olmo cala il poker al 74’ con un mancino sotto la traversa da pochi passi. Haidara firma il quinto gol all’81’ con una gran botta da fuori area e all’88’ anche Poulsen partecipa alla goleada con uno scavetto pregevole.

Successo importante in chiave salvezza per l’Arminia Bielefeld, che batte 1-0 l’Union Berlino e si stacca ulteriormente dalla zona retrocessione, ora distante sei punti. Per i capitolini arriva la terza sconfitta consecutiva ma la zona Europa resta ancora alla portata. Nel primo tempo i padroni di casa colpiscono un palo con Wimmer, poi decide il match la rete di Okugawa al 53’ con un diagonale preciso in area.

Torna al successo il Friburgo grazie al colpo esterno per 1-2 sull’Augsburg, continuando la corsa all’Europa con il sogno di un piazzamento in Champions League. Terza sconfitta nelle ultime quattro partite per i biancorossi che restano al terzultimo posto. Grifone in vantaggio al 4’ con un colpo di testa di Petersen, pareggia Gregoritsch al 16’ con un mancino preciso da fuori area. Gli ospiti tornano avanti al 26’ con un tap-in ravvicinato di Schlotterbeck dopo uno schema su calcio di punizione.

Mainz-Leverkusen 3-2, Wolfsburg-Hoffenheim 1-2, Stoccarda-Bochum 1-1

Terzo risultato utile consecutivo per il Mainz che batte 3-2 il Bayer Leverkusen e resta in corsa per un posto in Europa. Le Aspirine interrompono una serie positiva di quattro vittorie e consentono alle inseguitrici di avvicinarsi al terzo posto. Vantaggio degli ospiti al 35’ grazie a un tiro da fuori area di Schick che si alza a campanile dopo una deviazione, poi al 57’ i biancorossi pareggiano con una bella punizione di Martin. Il Bayer torna avanti al 74’ con una sassata in area di Alario sotto la traversa, ma nel finale i padroni di casa ribaltano la situazione. Pareggia Boëtius all’84’ con un tiro al volo dopo una respinta della difesa, e quattro minuti dopo Ingvartsen segna il tris risolvendo una mischia in area.

Nella giornata 23 di Bundesliga anche l’Hoffenheim resta in corsa per un posto nella massima competizione europea per club, grazie all’1-2 sul campo del Wolfsburg che vale la seconda vittoria di fila. I Lupi invece si fermano dopo due successi consecutivi. A passare in vantaggio sono i padroni di casa al 36’ con un gran destro a giro di Wind all’incrocio dei pali, poi nella ripresa gli ospiti rimontano. Pareggia Larsen in acrobazia al 73’, completa il sorpasso Kramaric al 78’ con una girata da pochi passi.

Grande rammarico per lo Stoccarda che, a un passo dalla vittoria, viene fermato tra le mura amiche sull’1-1 dal Bochum al fotofinish. Un punto utile solo per interrompere la striscia negativa di quattro vittorie consecutive, ma i ‘Die Roten’ restano penultimi. Vantaggio dei padroni di casa al 56’ grazie alla sfortunata deviazione di Bella-Kotchap nella propria porta su cross da calcio d’angolo. Polter sfiora il pareggio colpendo un palo, ma Löwen salva gli ospiti al 94’ su calcio di rigore spiazzando il portiere.

Bundesliga, giornata 23: la classifica

  1. Bayern Monaco 55
  2. Borussia Dortmund 49
  3. Bayer Leverkusen 41
  4. Lipsia 37
  5. Hoffenheim 37
  6. Friburgo 37
  7. Colonia 35
  8. Mainz 34
  9. Union Berlino 34
  10. Eintracht Francoforte 31
  11. Bochum 29
  12. Wolfsburg 27
  13. Borussia M’Gladbach 26
  14. Arminia Bielefeld 25
  15. Hertha Berlino 23
  16. Augsburg 22
  17. Stoccarda 19
  18. Greuther Fürth 13

Bundesliga, il programma della giornata 24

25/02/2022

  • Hoffenheim – Stoccarda (ore 20:30)

26/02/2022

  • Bayer Leverkusen – Arminia Bielefeld (ore 15:30)
  • Borussia M’Gladbach – Wolfsburg (ore 15:30)
  • Friburgo – Hertha Berlino (ore 15:30)
  • Union Berlino – Mainz (ore 15:30)
  • Greuther Fürth – Colonia (ore 15:30)
  • Eintracht Francoforte – Bayern Monaco (ore 18:30)

27/02/2022

  • Bochum – Lipsia (ore 15:30)
  • Augsburg – Borussia Dortmund (ore 17:30)

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui