Cagliari-Spezia, le formazioni ufficiali: sorprese nei liguri

0

Il match in programma alle ore 18 alla “Sardegna Arena” valido per la nona giornata è uno stuzzicante Cagliari-Spezia (diretta TV su Sky). Due squadre vivaci, che hanno fatto intravedere delle buone cose, ed entrambe reduci da una settimana che le ha viste approdare agli ottavi di finale di Coppa Italia. Un inizio di stagione nella norma per i sardi, che cercano il successo per insidiare posizioni migliori. I liguri, di contro partiti con tutti gli sfavori del pronostico, stanno facendo ricredere tutti, proponendo un calcio intrigante. Si prospetta un match molto interessante, nonostante le numerose defezioni. Di seguito le scelte dei due tecnici e le formazioni ufficiali di Cagliari-Spezia.

Di Francesco è alle prese con tre esclusioni eccellenti dovute al Covid-19: Godin, Nandez e Simeone. Non vuole però perdere la possibilità di conquistare tre punti importanti. Al posto dell’ex difensore interista giocherà Klavan, mentre sulla sinistra spazio a Carboni. Sulla trequarti, insieme a Joao Pedro, giocano Ounas e Sottil. In attacco Pavoletti vince il ballottaggio con Cerri, pronto a subentrare.

Italiano, dal canto suo, deve fare a meno della stellina Pobega, oltre a Mora e Mattiello. 4-3-3 confermato, con una chance per Maggiore a centrocampo, decisivo con una doppietta ai tempi supplementari nella sfida contro il Bologna in Coppa Italia. In attacco, il trio è formato da Gyasi, Nzola e Farias. In difesa, Erlic e Terzi al centro.

Arbitro dell’incontro è Valerio Marini, della sezione di Roma1, coaduivato da Pagliardini e Vono. Quarto ufficiale Maggioni. Al VAR designato Giacomelli, assistito da Costanzo.

Cagliari-Spezia, le formazioni ufficiali

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno; Zappa, Klavan, Walukiewicz, Carboni; Marin, Rog; Ounas, Joao Pedro, Sottil; Pavoletti.

PANCHINA: Vicario, Aresti, Caligara, Cerri, Cusumano, Faragò, Oliva, Pinna, Pisacane, Tramoni, Tripaldelli.

ALLENATORE: Eusebio Di Francesco.

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Ferrer, Terzi, Erlic, Bastoni; Estevez, Ricci, Maggiore; Gyasi, Nzola, Farias.

PANCHINA: Krapikas, Rafael, Marchizza, Sala, Chabot, Ismajli, Vignali, Acampora, Agoumé, Deiola, Agudelo, Piccoli.

ALLENATORE: Vincenzo Italiano.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui