Coppa Italia: Empoli-SPAL, le formazioni ufficiali

0
Coppa Italia: Empoli-SPAL, le formazioni ufficiali

I 32esimi di Coppa Italia hanno regalato già moltissime sorprese. Se l’Udinese ha vinto – di misura – contro la Feralpisalò, lo stesso non si può dire per il Lecce, fuori ai supplementari contro il Cittadella. A passare il turno anche Cagliari (contro il Perugia per 3-2) e Sampdoria (1-0 contro la Reggina). Altra giornata e altri incontri, ecco allora le formazioni ufficiali di Empoli-SPAL, match che sulla carta vede i toscani favoriti.

Toscani e liguri si apprestano a cominciare, ufficialmente, la propria stagione, con obiettivi chiaramente diversi. L’Empoli, dopo la buona – ma altalenante – stagione conclusa, vuole centrare un’altra salvezza puntando così alla permanenza in Serie A. Per farlo ha però dovuto cambiare molti tasselli, a partire proprio dalla panchina. Via Andreazzoli e dentro Paolo Zanetti. Persi anche Viti, Asllani, Zurkowski, Pinamonti e Cutrone, la compagine toscana ha ricostruito la rosa, cambiando così gli interpreti.

Per la SPAL c’è una situazione diversa. Sotto la guida di Roberto Venturato spera di fare bene. L’obiettivo principale è quello di andare meglio in campionato, dato che nell’ultima stagione la compagine emiliana ha ottenuto 42 punti, chiudendo al quindicesimo posto, lontana dalla zona playoff e da quella playout. Evitare la zona grigia e puntare forte ai primi posti sarebbe un grande passo in avanti, per una squadra che può vantare giovani di prospettiva e giocatori d’esperienza, come ad esempio Marco Mancosu e Andrea La Mantia.

A dirigere la gara tra Empoli e SPAL ci sarà l’arbitro Manuel Volpi, coadiuvato da D. Miele e Zingarelli. Nei panni di IV uomo c’è invece Angelucci mentre per VAR e AVAR designati Di Martino e Lo Cicero. Si scende in campo Sabato 6 Agosto ore 21:00, luogo dell’incontro lo Stadio Carlo Castellani di Empoli.

Empoli-SPAL, le formazioni ufficiali

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Ismajli, Luperto, Parisi; Bandinelli, Haas, Marin, Henderson; Bajrami, Destro.

PANCHINA: Furlan, Perisan, De Winter, Ebuehi, Ekong, Fazzini, Baldanzi, Cacace, Cambiaghi, Crociata, Degl’innocenti, Merola, Guarino, Stulac, Satriano.

Allenatore: Paolo Zanetti.

SPAL (4-3-1-2): Alfonso; Dickmann, Meccariello, Arena, Celia; Murgia, Esposito, Zanellato; Mancosu; Moncini, La Mantia.

PANCHINA: Martelli, Pomini, Almici, D’Orazio, Dalle Mura, Maistro, Finotto, Peda, Prati, Rabbi, Rauti, Trippaldelli, Viviani, Tunjov.

Allenatore: Roberto Venturato.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui