Coppa Italia: Genoa-SPAL, le formazioni ufficiali

0
Coppa Italia: Genoa-SPAL, le formazioni ufficiali

Riportiamo di seguito le formazioni ufficiali della sfida tra Genoa e SPAL, valida per i sedicesimi di Coppa Italia. Nel turno precedente della competizione il Grifone ha eliminato il Benevento e proverà ad eguagliare il risultato della scorsa edizione, quando si fermò agli ottavi di finale perdendo contro il Milan. In campionato, i liguri stanno attraversando un buon momento: quello con il Cosenza sabato scorso è stato il terzo successo nelle ultime quattro partite. Nelle zone alte la classifica è molto corta: i rossoblù sono quinti ma la vetta dista solo un punto. Il Genoa non ha mai affrontato gli avversari odierni in Coppa Italia: fra tutte le altre competizioni i precedenti totali sono 39: bilancio a favore del Grifone con 13 vittorie, 17 pareggi e 9 sconfitte.

La SPAL è ripartita in panchina da Daniele De Rossi, che ha esordito con un pareggio a reti inviolate sul campo del Cittadella. Subentrato al posto di Roberto Venturato, l’ex centrocampista e campione del mondo cerca il colpaccio questa sera per guadagnarsi la sfida contro la Roma, che per lui avrebbe un sapore molto speciale. De Rossi avrà il compito anche di risalire la china in campionato e di riportare gli emiliani a una vittoria che manca da quattro partite. Nell’edizione precedente di Coppa Italia, la SPAL ha subito l’eliminazione ai trentaduesimi per mano del Benevento. Due stagioni fa, invece, è riuscita a raggiungere i quarti di finale, perdendo poi contro la Juventus.

Arbitro dell’incontro è Alberto Santoro della sezione di Messina, assistenti Pietro Dei Giudici (Latina) e Alex Cavallina (Parma); quarto uomo Matteo Gualtieri (Asti), al VAR c’è Antonio Di Martino (Teramo) mentre l’assistente VAR è Oreste Muto (Torre Annunziata). Fischio d’inizio ore 18:00 allo stadio “Luigi Ferraris” di Genova.

Genoa-SPAL, le formazioni ufficiali

GENOA (4-2-3-1): Semper; Hefti, Vogliacco, Bani, Pajac; Badelj, Frendrup; Jagiello, Portanova, Gudmundsson; Yeboah.

PANCHINA: Martinez, Vodisek, Calvani, Czyborra, Dragusin, Sabelli, Strootman, Touré, Aramu, Coda, Puscas, Yalcin.

ALLENATORE: Alexander Blessin.

SPAL (5-4-1): Thiam; Celia, Dalle Mura, Peda, Almici, Dickmann; Murgia, Esposito, Zanellato, Tunjov; Moncini.

PANCHINA: Abati, Pomini, Breit, Fiordaliso, Meccariello, Saiani, Ayoub, Maistro, Prati, Proia, Valzania, Finotto, La Mantia, Rabbi, Rauti.

ALLENATORE: Daniele De Rossi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui