Europa League, terzo turno: avanzano Celtic e Galatasaray

0

È ripartita ufficialmente anche la nuova stagione di Europa League con il terzo turno preliminare: le sfide di andata si sono disputate il 5 agosto, quelle di ritorno il 12. Ricomincia così anche la seconda competizione continentale per club, che nella sua 51^ edizione (la 13^ dal passaggio Coppa UEFA/Europa League) presenta alcuni cambiamenti a causa dell’introduzione della Conference League. Come nelle precedenti edizioni, la squadra che vince il trofeo si guadagna l’accesso diretto alla fase a gironi di Champions League della stagione successiva.

La grande novità sta nella riduzione delle squadre che partecipano alla fase a gironi: se fino all’anno scorso erano 48, da quest’anno saranno 32 suddivise in otto gironi da quattro squadre. Le otto vincitrici dei gironi accederanno agli ottavi di finale, mentre per stabilire le altre otto qualificate ci saranno degli spareggi ad eliminazione diretta tra le otto seconde dei gironi di Europa League e le otto terze dei gironi di Champions League.

Terzo turno preliminare di Europa League: tutti i risultati

Il primo step dell’Europa League 2021/22 è il terzo turno preliminare: le squadre vincitrici hanno ottenuto la qualificazione agli spareggi, che precedono la fase a gironi. Avanzano i ciprioti dell’Omonoia Nicosia, che dopo la vittoria dell’andata (1-0) subiscono la rimonta al ritorno del Flora Tallinn, capace di vincere 2-1 portando la sfida ai supplementari e poi ai rigori. Decisivi, per la compagine estone, gli errori di Lukka e Reikort che regalano la qualificazione agli avversari.

Lo Slovan Bratislava pareggia 1-1 contro il Lincoln Red Imps ma in virtù della vittoria per 1-3 all’andata passa il turno. Gli armeni dell’Alashkert riescono a spuntarla per 3-2 ai supplementari (0-0 all’andata) contro i kazaki del Kairat Almaty: dopo il 2-2 dei tempi regolamentari, al 103’ decide Glišić. Tutto facile per l’Helsinki che, dopo aver pareggiato 2-2 all’andata contro gli azeri del Neftçi Baku, vincono 3-0 in casa nella sfida di ritorno.

Europa League, terzo turno: avanzano Celtic e Galatasaray

Sconfitta indolore per il Rapid Vienna, battuto 2-1 dall’Anorthosis Famagosta: ad avanzare sono però gli austriaci dopo la netta vittoria per 3-0 all’andata. Grande equilibrio nel doppio confronto tra i lituani del Žalgiris e gli sloveni del Mura. Sono questi ultimi a spuntarla con il successo esterno per 0-1 al ritorno dopo il pari a reti bianche dell’andata. Infine, spazio alle due big di questo turno. Il Galatasaray si era creato qualche problema all’andata, pareggiando 1-1 in casa contro gli scozzesi del St. Johnstone. Tutto facile, però, al ritorno: netto 2-4 dei turchi in trasferta. Nessun problema per il Celtic: i cechi dello Jablonec cadono in casa 2-4 all’andata e 3-0 in Scozia al ritorno.

Gli spareggi: andata il 19 agosto, ritorno il 26

  • Randers (DEN) – Galatasaray (TUR)
  • Rapid Vienna (AUT) – Zorya Luhansk (UKR)
  • Celtic (SCO) – AZ Alkmaar (NED)
  • Fenerbahçe (TUR) – HJK Helsinki (FIN)
  • Mura (SVN) – Sturm Graz (AUT)
  • Omonoia Nicosia (CYP) – Anversa (BEL)
  • Olympiacos (GRE) – Slovan Bratislava (SVK)
  • Rangers (SCO) – Alashkert (ARM)
  • Slavia Praga (CZE) – Legia Varsavia (POL)
  • Stella Rossa (SRB) – Cluj (ROU)

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui