Fiorentina, alla scoperta di Arthur Cabral

0

La Fiorentina dopo la cessione di Dusan Vlahovic alla Juventus che ha portato nelle casse viola quasi 80 milioni di euro, si è subito fiondata sull’attaccante Arthur Cabral,brasiliano del Basilea acquistato per 15 milioni.

Cabral, di origine brasiliana e di anni 23 con già 20 gol all’attivo questa stagione tra campionato e coppa, arriva con la pesante eredità di non far rimpiangere il serbo che ha lasciato i viola con un bottino di 20 gol. Adesso scendiamo nel dettaglio di questo nuovo giocatore e soprattutto ci focalizzeremo sulle caratteristiche tecniche e tattiche e come potrà adattarsi nel gioco del tecnico Italiano.

Caratteristiche tecniche

Arthur Cabral alto 1,86 e pesa 86 kg, come già detto, sarà inserito nel 4-3-3 di Vincenzo Italiano che è pronto ad esaltarne le caratteristiche. Attaccante moderno che sa dialogare con i compagni, molto abile nel dribbling e nel tiro in porta specialmente con il destro. Giocatore che sia in patria che in Svizzera di cui si parla un gran bene anche per la sua tecnica e per il suo estro. Italiano adesso potrà non disporre di un attaccante d’area come Vlahovic ma Cabral, con le sue caratteristiche e con il gioco propositivo del tecnico, potrà migliorare e far bene.

Fiorentina, alla scoperta di Arthur Cabral

Lo scacchiere tattico della Fiorentina con Cabral

Nel 4-3-3 di Vincenzo Italiano, il brasiliano dovrebbe giocare come prima punta alternandosi con Piatek e Nico Gonzalez. Ma visto il saper giocare anche distante dalla porta e il suo dribbling potrebbe dare una mano giocando pure sull’esterno. Il tridente Ikonè-Piatek-Cabral e come alternative non scordiamoci Nico Gonzalez e Callejon può veramente far continuare la corsa in campionato per un posto in Europa.

L’attacco della Fiorentina perde qualcosa in termini di gol e presenza in area ma con Ikonè, Piantek e soprattutto il nuovo arrivo Cabral potrebbe guadagnare in termini di estro e fantasia. Sarà il campionato che dalla prossima settimana ci darà le risposte che cercano tifosi viola, appassionati e giornalisti sul brasiliano.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui