Inter-Borussia M’Gladbach, la conferenza stampa di Rose

0
Inter-Borussia M’Gladbach, la conferenza stampa di Rose

Il tecnico del Borussia M’Gladbach Marco Rose ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa, in vista della sfida con l’Inter di domani. Gara di debutto di Champions League: dopo le dichiarazioni di Conte, seguono quelle del teutonico. 

Inter-Borussia M’Gladbach, Rose: “Sarà un piacere affrontare l’Inter”

Rose inizia parlando dell’Inter e del girone. “Quando abbiamo saputo che avremmo affrontato loro ho chiesto del materiale alla nostra divisione specializzata. Guardando i video mi è venuto spontaneo chiedermi: ‘Perché mi avete mandato materiale solo con cose positive?’. Mi hanno risposto: ‘Questa è l’Inter, sempre’. Abbiamo quindi capito che squadra ci troveremo di fronte, con un grande allenatore che sa far fare ai giocatori ciò che vuole. Sarà un piacere affrontarli. Girone? Partiamo alla pari. Conosciamo la qualità dei nostri avversari, sono tutti esperti a livello internazionale. Cercheremo di far valere le nostre chance in ogni match. 

Lazaro? Da noi è solo in prestito. Ne abbiamo parlato, ci ha confermato i punti di forza di squadra e società. Si parla molto di Lukaku e Lautaro, ma penso anche a Brozovic che corre come pochi, Vidal e Hakimi che si conoscono avendo giocato in Bundesliga. Abbiamo già fatto la rifinitura, i ragazzi sognano la vittoria. Domani avremo le ultime discussioni tecniche e sfrutteremo le occasioni per fare una grande partita. Rispetto all’ultima loro partita col Leverkusen, penso che il sistema di gioco sia rimasto invariato. Difesa a tre, due ali alte, due interni che alternano le fasi, il playmaker che diventa trequartista. Penso che questi siano meccanismi da un grande allenatore come Antonio Conte. L’Inter è nell’élite del calcio europeo. 

Thuram: “Mi godrò questo momento”

Interviene a margine anche il figlio d’arte Marcus Thuram. “Sogniamo da bambini di giocare in questi stadi. Domani si realizzerà il sogno e per noi sarà una grande opportunità. Ho vissuto in Italia per nove anni, ma non per questo vale come un ritorno a casa. Ogni gara a questi livelli è un sogno, mi godrò il momento. Derby? Non l’ho visto perché stavamo preparando la partita contro il Wolfsburg. È chiaro però che se giochi per l’Inter sei un giocatore di primo livello. Proveremo a metterli in difficoltà“.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui