Italia, 31 convocati per le sfide con Albania e Austria

0

Il ct Roberto Mancini ha diramato la lista dei convocati dell’Italia per le amichevoli contro Albania e Austria. Due sfide in programma a ridosso del Mondiale in Qatar, che purtroppo gli Azzurri saranno costretti a guardare da casa. La nostra Nazionale scenderà in campo rispettivamente il 16 novembre all’ “Air Albania Stadium” di Tirana e il 20 novembre all’ “Ernst Happel Stadion” di Vienna. Sono le ultime uscite nel 2022 per gli Azzurri, che torneranno a disputare gare ufficiali a marzo 2023 in occasione delle qualificazioni agli Europei 2024 in Germania. Grande attesa soprattutto per le Final Four di Nations League a giugno: a gennaio ci sarà il sorteggio per stabilire chi affronterà l’Italia in semifinale tra Olanda, Croazia e Spagna.

Italia, i convocati del ct Mancini: prima chiamata per Fagioli, Miretti e Pafundi

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain), Alex Meret (Napoli), Ivan Provedel (Lazio), Guglielmo Vicario (Empoli).

Difensori: Francesco Acerbi (Inter), Alessandro Bastoni (Inter), Leonardo Bonucci (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Federico Dimarco (Inter), Emerson Palmieri (West Ham), Federico Gatti (Juventus), Pasquale Mazzocchi (Salernitana), Giorgio Scalvini (Atalanta), Rafael Toloi (Atalanta).

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Nicolò Fagioli (Juventus), Davide Frattesi (Sassuolo), Fabio Miretti (Juventus), Matteo Pessina (Monza), Samuele Ricci (Torino), Sandro Tonali (Milan), Marco Verratti (Paris Saint Germain).

Attaccanti: Federico Chiesa (Juventus), Wilfried Gnonto (Leeds), Vincenzo Grifo (Friburgo), Simone Pafundi (Udinese), Matteo Politano (Napoli), Giacomo Raspadori (Napoli), Gianluca Scamacca (West Ham), Nicolò Zaniolo (Roma).

Italia, 31 convocati per le sfide con Albania e Austria

Sono 31 i calciatori convocati, che si raduneranno domenica al Centro Tecnico Federale di Coverciano. Prima chiamata per l’attaccante Simone Pafundi, classe 2006, e per i centrocampisti Nicolò Fagioli (classe 2001) e Fabio Miretti (classe 2003). Tutti e tre erano stati già convocati da Mancini in occasione degli stage dedicati ai calciatori di interesse nazionale. Torna a distanza di un anno dall’ultima convocazione Federico Chiesa, appena rientrato dal grave infortunio al legamento crociato del ginocchio sinistro accusato lo scorso gennaio.

I precedenti contro Albania e Austria

Sono appena 3 i confronti tra le Aquile e gli Azzurri. Il primo risale a un’amichevole del 2014, mentre le altre due sfide si sono disputate nell’ambito delle qualificazioni al Mondiale 2018 in Russia. In tutte e tre le gare l’Italia ha sempre vinto. Per la quarta volta in altrettanti incontri l’Albania sarà guidata da un ct italiano, ovvero Edy Reja. Nelle tre precedenti occasioni i selezionatori erano Gianni De Biasi (2) e Christian Panucci. Inoltre, sarà il 18° confronto tra la Nazionale azzurra e un tecnico italiano: finora l’unico a vincere è stato Giovanni Trapattoni.

Decisamente più numerose le sfide contro l’Austria, che ha sfidato l’Italia in 38 occasioni. Bilancio favorevole agli Azzurri con 18 vittorie, 8 pareggi e 12 sconfitte. Soltanto all’undicesima sfida gli Azzurri sono riusciti a conquistare la prima vittoria (nel 1931), mentre dal 1962 sono imbattuti. L’ultima sconfitta risale al dicembre 1960 a Napoli. Il confronto più recente è l’ottavo di finale all’Europeo nel 2021, in cui la nostra Nazionale si è imposta per 2-1 a Wembley.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui