UFFICIALE – Juventus, Allegri esonerato! Il comunicato e il suo sostituto

0
UFFICIALE – Juventus, Allegri esonerato! Il comunicato e il suo sostituto

La notizia era nell’aria già da diverse ore, ma adesso il tutto è divenuto ufficiale: la Juventus ha esonerato Allegri! C’è il comunicato del club, scelto il suo sostituto in panchina per il finale di stagione. L’organico bianconero si è riunito quest’oggi per decretare il verdetto in merito alla spinosa vicenda che si era venuta a creare dopo il trionfo della squadra in Coppa Italia. Sono stati fatali in tal senso i comportamenti furibondi dei quali si è reso protagonista lo stesso tecnico al termine della gara.

Nonostante nelle prime ore del pomeriggio di oggi, venerdì 17 maggio, fossero arrivare le scuse da parte di Allegri e una nota congiunta dell’Ansa riguardante la pace fatta con Guido Vaciago, direttore di Tuttosport aggredito verbalmente post finale di Coppa Italia, la dirigenza della Juventus ha deciso di non fare più alcun dietrofront. Max si è presentato in sede poco dopo le 16:00 per incontrare i piani alti della società, Giuntoli compreso. Lì, pochi minuti fa, gli è stato comunicato ufficialmente l’esonero con effetto immediato.

Esonero Allegri: la Juventus ha scelto il sostituto

L’esonero di Allegri è adesso realtà, la Juventus ha riferito all’allenatore la propria decisione definitiva. Nelle ultime due giornate di campionato, dunque, la squadra bianconera non avrà più in panchina il proprio condottiero del recente triennio. Il verdetto è stato ormai diramato, con tanto di comunicato ufficiale da parte del club. Il tecnico livornese saluta tutti in seguito agli atteggiamenti furiosi messi in luce al termine della finale di Coppa Italia contro l’Atalanta

Arriva puntuale il comunicato ufficiale da parte della Juventus, che recita così: La Juventus comunica di avere sollevato Massimiliano Allegri dall’incarico di allenatore della Prima Squadra maschile. fa seguito a taluni comportamenti tenuti durante e dopo la finale di Coppa Italia che la società ha ritenuto non compatibili con i valori della Juventus e con il comportamento che deve tenere chi la rappresenta. Si conclude un periodo di collaborazione, iniziato nel 2014, ripartito nel 2021 e terminato dopo le ultime 3 stagioni insieme con la Finale di Coppa Italia. La società augura a Massimiliano Allegri buona fortuna per i suoi progetti futuri”.

Finisce qui, dunque, tra Massimiliano Allegri e la Juventus. Il club bianconero cambierà il volto della propria guida tecnica fin da subito. Per le ultime due giornate di campionato la scelta sul suo sostituto, salvo sorprese, ricadrà su Paolo Montero. L’attuale allenatore della formazione Under 19 indosserà i panni di traghettatore. Poi la Vecchia Signora farà all-in su Thiago Motta, la prima opzione da tempo, per il quale sarebbe pronto un contratto triennale.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui