Real Madrid-Celtic, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Real Madrid-Celtic, sfida valevole per la 6a e ultima giornata della fase a gironi di Champions League. Dirigerà l’incontro l’arbitro francese Stephanie Frappart, coadiuvato come assistenti dai connazionali Berchebru e Pages, e dal quarto uomo Hamel. VAR e AVAR saranno rispettivamente Millot e l’italiano Irrati. Calcio d’inizio alle 18:45 al Santiago Bernabeu.

Alla ricerca della vittoria per consolidare il primo posto nel girone, il Real Madrid questo pomeriggio ospiterà il Celtic in una gara dal pronostico quasi scontato. La squadra di Carlo Ancelotti ha avuto due chances importanti per chiudere definitivamente il discorso qualificazione, ma sia con lo Shakhtar che con il Lipsia non sono arrivati i tre punti. Nell’ultimo turno in casa dei tedeschi, i Blancos sotto di due gol hanno tentato una reazione con i gol prima di Vinícius poi di Rodrygo che alla fine non sono stati determinanti contro un Lipsia in grande spolvero.

Chi invece non ha più nulla da dire a questa Champions è il Celtic. La compagine scozzese, infatti, è quota 2 punti nel gruppo F ed è matematicamente fuori anche dalla lotta al terzo posto valido per l’Europa League. Gli uomini di Ange Postecoglou se la dovranno vedere contro una rivale di livello nettamente superiore e partono con gli sfavori del pronostico. Ciononostante, i biancoverdi proveranno comunque a tentare una impresa che sarebbe clamorosa fermando i campioni in carica dell’ultima edizione di Coppa dei Campioni.

Real Madrid-Celtic, le formazioni ufficiali

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Militao, Alaba, Mendy; Modric, Kroos, Valverde; Asensio, Rodrygo, Vinícius.

PANCHINA: Lunin, López, Lucas Vázquez, Rüdiger, Vallejo, Odriozola, Nache Fernández, Camavinga, Dani Ceballos, Benzema, Mariano.

ALLENATORE: Carlo Ancelotti.

CELTIC (4-2-3-1): Hart; Juranovic, Starfelt, Jenz, Taylor; Mooy, Hatate; Abada, O’Riley, Maeda; Furuhashi.

PANCHINA: Bain, Siegrist, Ralston, Welsh, Bernabei, Turnbull, McCarthy, Abildgaard, Forrest, Haksabanovic, Jota.

ALLENATORE: Ange Postecoglou.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui