Serie B, giornata 31: sorpasso Monza al Lecce, Pisa secondo

0

La Cremonese conserva il primato della classifica nella giornata 31 di Serie B, segue il Pisa a un punto di distanza. Altro pareggio del Lecce, superato dal Monza che vince al 95’. Il Frosinone batte il Benevento e lo aggancia, in zona salvezza esulta solo il Vicenza. Vediamo nel dettaglio tutti i risultati.

Serie B, giornata 31: SPAL-Cremonese 0-2, Pordenone-Brescia 1-1, Frosinone-Benevento 2-0, Parma-Lecce 0-0, Monza-Crotone 1-0, Pisa-Cittadella 1-0

Terza vittoria nelle ultime quattro partite per la Cremonese, che si impone per 0-2 sul campo della SPAL e mantiene il primo posto in solitaria. Gli emiliani mancano il successo per la terza gara consecutiva ma restano con sette punti di vantaggio sulla zona playout. Sblocca Ciofani al 4’ su rigore, raddoppia Zanimacchia al 65’. Delude, invece, il Brescia che viene fermato sull’1-1 dal Pordenone ultimo in classifica. Terzo pareggio di fila per le Rondinelle, lontane cinque punti dalla vetta, mentre i ramarri accorciano a dieci punti dalla zona playout. Vantaggio ospite con Ayé al 14’, pareggia Cambiaghi al 41’.

Serie B, giornata 31: sorpasso Monza al Lecce, Pisa secondo

Successo al fotofinish del Monza che batte 1-0 il Crotone e ottiene la quarta vittoria consecutiva, portandosi a due punti dal primo posto. Nulla da fare per i calabresi, che restano cinque punti dalla zona salvezza. A decidere il match è Barberis al 95’ con un destro piazzato nell’angolino basso. Successo di misura anche per il Pisa, che batte 1-0 il Cittadella e si porta a -1 dalla vetta sorpassando il Lecce. A decidere il match è ancora Torregrossa al 39’. I veneti chiudono in dieci uomini per l’espulsione di Frare al 70’ e mancano la vittoria per la quinta gara consecutiva: ora la zona playoff dista cinque punti.

Dopo sei risultati utili consecutivi il Benevento si ferma perdendo 2-0 sul campo del Frosinone, che aggancia proprio i sanniti a quota 51 punti. Vantaggio di Ricci al 15’ su calcio di rigore spiazzando Paleari, raddoppio al 56’ grazie all’autorete di Vogliacco che devia involontariamente un cross di Lulic. Finisce 0-0, invece, il big match di giornata tra Parma e Lecce: per i ducali è il settimo risultato utile consecutivo, mentre i salentini portano a casa il quarto pareggio consecutivo.

Reggina-Cosenza 1-0, Perugia-Como 0-1, Ternana-Alessandria 3-0, Vicenza-Ascoli 2-0

Vince 1-0 anche la Reggina, che tra le mura amiche si impone sul Cosenza nel derby calabrese e torna alla vittoria dopo tre gare a digiuno. Terza sconfitta nelle ultime quattro partite per i Lupi della Sila, che scivolano in zona retrocessione subendo l’aggancio del Vicenza. Decide il rigore vincente di Folorunsho al 37’, anche se in precedenza gli ospiti avevano sfiorato la rete con una traversa di Liotti su punizione. Nella ripresa anche Larrivey colpisce la traversa. Stesso punteggio anche per il Como, che vince a Perugia e ritrova i tre punti dopo sei gare a digiuno. Decisivo il gol di Ciciretti al 68’: gli umbri rallentano dopo tre risultati positivi e restano a tre punti dalla zona playoff.

Tutto facile per la Ternana che regola 3-0 l’Alessandria e conquista il terzo risultato utile consecutivo. Momento complicato per i Grigi, che subiscono la terza sconfitta di fila e mancano il successo da dodici partite, la zona salvezza dista sette punti. Vantaggio di Celli all’11’ con un siluro dalla distanza che termina la sua corsa all’incrocio dei pali. Raddoppia Mazzocchi al 79’ con un tocco a porta vuota in anticipo su un difensore, tris di Martella al 91’ con un mancino potente sotto la traversa sul bell’assist col tacco di Pettinari.

Serie B, giornata 31: sorpasso Monza al Lecce, Pisa secondo

Vittoria fondamentale del Vicenza in chiave salvezza: battuto 2-0 l’Ascoli dopo due sconfitte consecutive. I biancorossi agganciano il Cosenza ed escono dalla zona retrocessione, mentre i marchigiani rallentano dopo tre risultati utili di fila ma restano in zona playoff. La squadra di Brocchi vince nel finale: vantaggio di Zonta all’85’, poi quattro minuti dopo l’autorete di Bellusci vale il raddoppio.

Serie B, giornata 31: la classifica

  1. Cremonese 59
  2. Pisa 58
  3. Monza 57
  4. Lecce 56
  5. Brescia 54
  6. Benevento 51 *
  7. Frosinone 51
  8. Ascoli 49
  9. Perugia 46
  10. Cittadella 44
  11. Reggina 43
  12. Ternana 41
  13. Como 41
  14. Parma 39
  15. SPAL 32
  16. Alessandria 25
  17. Vicenza 24
  18. Cosenza 24
  19. Crotone 19
  20. Pordenone 14

*una partita in meno

Serie B, il programma della giornata 32

02/04/2022

  • Lecce – Frosinone (ore 14:00)
  • Cosenza – Parma (ore 14:00)
  • Cremonese – Reggina (ore 14:00)
  • Alessandria – SPAL (ore 14:00)
  • Cittadella – Ternana (ore 14:00)
  • Ascoli – Pordenone (ore 14:00)
  • Benevento – Pisa (ore 16:15)

03/04/2022

  • Brescia – Vicenza (ore 15:30)
  • Crotone – Perugia (ore 15:30)
  • Como – Monza (ore 15:30)

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui