Spagna, tris di Morata alla Georgia: la top 5 marcatori all-time aggiornata

0
Spagna, tris di Morata alla Georgia: la top 5 marcatori all-time aggiornata

Rappresentare da anni ad altissimi livelli il proprio Paese e per di più riscriverne le pagine dell’intera storia calcistica è un onore al quale pochi possono fare affidamento. Uno degli eletti risponde al nome di Alvaro Morata, prima punta di SpagnaAtletico Madrid. Di fatto, dopo aver interfacciato la Georgia nell’importante turno di qualificazione agli Europei, il capitano e numero 7 della formazione iberica ha sfondato il muro della Top 5 riguardante i migliori marcatori all-time della Nazionale spagnola.

Il finale risultato di 1-7 ha visto Morata tre volte in rete, portandosi anche a casa il pallone della partita. Superato lo storico difensore Fernando Hierro, l’ex Juventus, tra le altre, situa alla quinta posizione con un totale di 33 gol in gare ufficiali. In questa lunga serie, destinata senz’altro ad aggiornarsi nel tempo, il classe 1992 ha aperto il tabellino delle marcature in data 27 marzo 2015. L’1-0 rifilato all’Ucraina proprio in un’altra sfida di qualificazione agli Europei di calcio del 2016 porta l’unica firma di Alvaro Morata. Da quel momento in poi le strade della prima punta e della Nazionale delle Furie Rosse non si sono più separate. Alti e bassi permettendo, la Spagna rivede nel madrileno uno degli attaccanti più importanti della propria storia.

Da Morata a David Villa: ecco la top 5 made in Spagna

Constatata la neo-confermata quinta posizione nella classifica all-time dei marcatori della Spagna da parte di Alvaro Morata, le altre quattro posizioni sono tutte da scoprire. Alla portata dell’attuale prima punta della Nazionale iberica in maglia numero 7 situa al quarto posto con 35 gol David Silva, riconosciuto per lo più come eroe di Euro 2012. Il podio viene aperto da Fernando Torres a quota 38 reti. Al secondo posto spunta Raul con 44 sigilli e, infine, il marcatore più importante della storia delle Furie Rosse è niente meno che David Villa. Per l’ex campione del Mondo e d’Europa i gol ammontano a 59: una macchina da reti!

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui