UFFICIALE – Mattia Viti al Nizza, salutato l’Empoli

0

Continua la rivoluzione in casa Empoli con i toscani che, dopo aver perso Cutrone e Pinamonti – su tutti – salutano anche Mattia Viti, nuovo giocatore del Nizza. Arrivata da poco l’ufficialità del club francese che si assicura le prestazioni del giovanissimo (e promettente) difensore italiano, che lascia la Toscana e si dirige in Francia. Seppur orfano  di un ottimo prospetto, l’Empoli ha ottenuto un bel tesoretto grazie ai 15 milioni di euro incassati dalla cessione.

Viti al Nizza, colpo di prospettiva

In attesa dell’inizio del campionato, il Nizza è scatenato sul mercato e, dopo aver accolto Aaron Ramsey – ormai svincolato dalla Juventus – pesca ancora dalla Serie A, stavolta prendendo di mira un italiano, già seguito da diversi club.

Mattia Viti passa dunque in Ligue 1, pronto non soltanto a sperimentare un campionato diverso, ma a giocarsi le proprie carte in Europa, dato che la compagine francese dovrà affrontare la Conference League.

Si tratta di una grandissima occasione e di un colpo di prospettiva, oltre che rischioso. Mattia Viti ha mostrato da subito le proprie qualità ma, certamente, pecca di poca esperienza, avendo giocato appena venti gare in Serie A e due in Serie B, cinque invece in Coppa Italia.

Per il giovane talento classe ’02 si apre un’enorme opportunità, da sfruttare al meglio visto che il Nizza, negli ultimi anni, è sempre riuscito a piazzarsi tra le prime dieci in classifica, partecipando spesso alle competizioni europee.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui