Pogba e Ndombele positivi al Covid-19

0

Il Covid-19 continua a colpire diversi esponenti del mondo del pallone. Dopo i numerosi casi che hanno contraddistinto le fasi preparatorie dei ritiri in Serie A, arrivano altre notizie in merito dal calcio europeo e in particolare dalla Premier League. Manchester United e Tottenham le squadre coinvolte con Paul Pogba e Tanguy Ndombele risultati positivi al Covid-19.

Paul Pogba e Tanguy Ndombele positivi al Covid-19

Il centrocampista francese ex Juventus, come annunciato dal sito ufficiale del Manchester United è risultato positivo al Covid-19 dopo i test effettuati nella giornata di mercoledì. Il giocatore è asintomatico e dovrà restare in quarantena per i prossimi 14 giorni come prevede il protocollo. Pogba, assente da oltre un anno dalle rotazioni del tecnico dei transalpini Didier Deschamps dovrà dunque rimandare il rientro con la sua nazionale, Campione del Mondo in Russia 2018. Il sostituto del classe 1993 per le gare di Nations League contro Svezia e Croazia sarà il giovane centrocampista del Rennes Eduardo Camavinga.

La stessa sorte colpisce un altro giocatore transalpino. Tanguy Ndombele, centrocampista del Tottenham inserito anch’egli tra i convocati del ct francese dovrà rinunciare alla chiamata di Deschamps per le partite in programma nel mese di settembre ormai alle porte. L’ex Lione verrà rimpiazzato da Adrien Rabiot, premiato per la crescita di rendimento nel girone di ritorno in Serie A con la Juventus, dopo un inizio decisamente in sordina.

Covid-19: un altro caso in Serie A

Carles Perez, attaccante in forza alla Roma ha annunciato tramite un post su Instagram di essere risultato positivo al Covid-19. Il giocatore, da quest’anno all’ombra dell’Olimpico dopo un passato nel Barcellona è asintomatico e verrà posto in isolamento per le prossime due settimane.

https://www.instagram.com/p/CEZQLiDBm8A/?utm_source=ig_web_copy_link

Per la rosa dei capitolini si tratta del secondo caso di contagio dopo quello che ha colpito il portiere dei giallorossi Antonio Mirante.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui