Serie A femminile, il calendario della regular season 2024/2025

0
Serie A femminile, il calendario della regular season 2024/2025

L’estate si fa sempre più rovente, ma la voglia di campionato sale a più non posso. Nella giornata di oggi, lunedì 8 luglio, la FIGC ha presentato il calendario della prossima stagione regolare 2024/2025 della Serie A femminile. Questa sarà l’ultima in cui verrà adoperato il format a 10 squadre, visto che a partire dalla prossima entrerà in vigore la riforma promossa dalla Federazione e dai vertici delle leghe, che investe anche la cadetteria. La prima fase andrà in scena a partire dal weekend che saluta agosto e dà il benvenuto a settembre e terminerà nella prima metà di febbraio. Ci saranno 3 soste per gli impegni delle Nazionali, mentre la pausa natalizia sarà come sempre piuttosto lunga e durerà quasi un mese.

Al termine della stagione regolare, chiaramente, le prime 5 classificate si contenderanno titolo e qualificazione in Champions, mentre l’altra metà delle partecipanti prenderà parte alla Poule salvezza. Riportiamo adesso tutte le giornate del calendario della regular season della Serie A femminile 2024/2025.

Serie A femminile, il calendario della prossima stagione

Ecco quanto disposto nel calendario del prossimo campionato della Serie A femminile. Si parte subito col botto col derby capitolino tra le giallorosse campionesse d’Italia e le biancocelesti neopromosse dopo aver vinto lo scorso torneo di B. In grassetto abbiamo evidenziato tutti i principali big match.

GIORNATA 1 (andata 31 agosto-1 settembre/ritorno 16-17 novembre)

Como-Milan

Fiorentina-Napoli

Inter-Sampdoria

Lazio-Roma

Sassuolo-Juventus

GIORNATA 2 (andata 14-15 settembre/ritorno 23-24 novembre)

Juventus-Como

Milan-Fiorentina

Napoli-Inter

Roma-Sassuolo

Sampdoria-Lazio

GIORNATA 3 (andata 21-22 settembre/ritorno 7-8 dicembre)

Como-Roma

Fiorentina-Sampdoria

Inter-Milan

Lazio-Juventus

Napoli-Sassuolo

GIORNATA 4 (andata 28-29 settembre/ritorno 14-15 dicembre)

Como-Sampdoria

Juventus-Fiorentina

Milan-Lazio

Roma-Napoli

Sassuolo-Inter

GIORNATA 5 (andata 5-6 ottobre/ritorno 11-12 gennaio)

Fiorentina-Como

Inter-Roma

Lazio-Sassuolo

Napoli-Milan

Sampdoria-Juventus

GIORNATA 6 (andata 12-13 ottobre/ritorno 18-19 gennaio)

Como-Inter

Juventus-Roma

Lazio-Napoli

Milan-Sampdoria

Sassuolo-Fiorentina

GIORNATA 7 (andata 19-20 ottobre/ritorno 25-26 gennaio)

Fiorentina-Lazio

Inter-Juventus

Roma-Milan

Sampdoria-Napoli

Sassuolo-Como

GIORNATA 8 (andata 2-3 novembre/ritorno 1-2 febbraio)

Fiorentina-Inter

Lazio-Como

Milan-Sassuolo

Napoli-Juventus

Sampdoria-Roma

GIORNATA 9 (andata 9-10 novembre/ritorno 8-9 febbraio)

Como-Napoli

Inter-Lazio

Juventus-Milan

Roma-Fiorentina

Sassuolo-Sampdoria

Serie A femminile, i dettagli del calendario: le pause per la Nazionale e una novità rispetto al solito

Come anticipavamo in sede di introduzione a questa presentazione del calendario del prossimo campionato di Serie A femminile, ci saranno 3 soste per gli impegni dell’Italia. Tutte nel 2024, a partire dalla prima, subito dopo la giornata inaugurale. Ci si riferma poi tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre, dopo la giornata 7, e per ultima a cavallo tra novembre e dicembre, quando saremo già proiettati nel girone di ritorno. Non saranno presenti, invece, a differenza delle precedenti stagioni, turni infrasettimanali. Tutte le partite di ogni singolo turno, dunque, avranno luogo nei weekend.  

Serie A femminile: riparte la caccia alla travolgente Roma

Mancano poco meno di 2 mesi allora per veder ripartire il calendario della Serie A femminile che, come visto, alla prima giornata del nuovo calendario ci presenta già uno stuzzicante impegno per le campionesse in carica. La Roma partirà ancora una volta favorita, in virtù dei due Scudetti consecutivi e di una rosa ancora competitiva e di alto livello. A rincorrerla ci sarà ovviamente la nuova Juventus Women targata Massimiliano Canzi e la Fiorentina, ancora guidata da de la Fuente, fresco di rinnovo, che spera anche di poter proseguire il proprio cammino in Champions League.

Roma-F Serie A femminile, il calendario della regular season 2024/2025

Occhi puntati, però, anche sulle due milanesi, alla ricerca di riscatto. L’Inter ha chiuso il capitolo Guarino e si appresta a ripartire sotto la conduzione tecnica di Piovani, l’ex allenatore dell’indomabile Sassuolo che ha chiuso al quarto posto nella Poule Scudetto nella passata stagione, proprio davanti alle nerazzurre. Il Milan, invece, dopo l’altalenante prima parte di campionato e una Poule salvezza stravinta senza affanno, vuole assestarsi su una dimensione più ambiziosa e con tutt’altre prospettive.

Per quanto concerne, infine, la possibile sorpresa di questo nuovo anno ci sono diverse candidate. Tra tutte spicca sicuramente il Como, partito alla grande all’inizio della scorsa stagione, ma poi arrestatosi nel momento clou. Probabile, ma difficile appare la riconferma del Sassuolo, che dopo averci fatto divertire col suo calcio propositivo e produttivo potrebbe aver subito un ridimensionamento in virtù dei pezzi grossi portati via dal mercato

Non resta allora che attendere ancora un po’ per veder nuovamente in azione il meglio del calcio femminile italiano.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui