Calciomercato Serie A, continua il valzer dei portieri

0
Calciomercato Serie A, continua il valzer dei portieri

La cessione a titolo definito di Musso dall’Udinese all’Atalanta ha messo in discussione il futuro di alcuni dei suoi colleghi. In questi giorni, più precisamente nelle prossime ore, il calciomercato di Serie A potrebbe vedere diversi portieri cambiare casacca. Cerchiamo di capire meglio la situazione. 

Con il futuro di Gollini ancora in bilico (si parla di un possibile approdo in Premier per l’ex numero 1 dei bergamaschi) sembrerebbe proprio l’Udinese a dare il via a questo valzer di portieri. Nei giorni scorsi sembrava quasi fatta per l’approdo di Joronen in Friuli ma nelle scorse ore c’è stata un’importante sterzata.

Calciomercato Serie A, tutti i portieri coinvolti nelle trattative

Pare infatti che i bianconeri abbiamo virato su Marco Silvestri dell’Hellas Verona. Secondo quanto riportato da Gianluca di Marzio il calciatore classe ’91 passerebbe ai friulani per una cifra vicina ai 2.5 milioni di euro. Il portiere firmerà un triennale con opzione per il quarto anno e le visite mediche sono previste per lunedì.

La società di Maurizio Setti intanto, per sostituire il partente Silvestri, si è cautelata bloccando il portiere del Benevento, Lorenzo Montipò. I sanniti, a loro volta, hanno ufficialmente chiuso un affare con il Genoa per Alberto Paleari. L’ex portiere rossoblu passerà al Benevento con la formula del prestito con diritto di opzione ed obbligo di riscatto.

Non ci resta che attendere le varie ufficialità e vedere quali saranno le prossime mosse delle varie società in cerca di sistemare i propri pali.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui