Inter Salernitana 5-0: rinascita o fuoco di paglia?

0

Vittoria importante dell’Inter che rifila ben 5 gol alla Salernitana. La squadra di Inzaghi ha convinto sia dal punto di vista del gioco che della strategia e della mentalità. Già dal primo minuto in campo si è vista un’Inter totalmente nuova e rinata. Si è ritrovato il centrocampo che fino a qualche tempo fa aveva dato, con il bel gioco, forza alla squadra campionessa d’Italia. Una rinascita dell’Inter, oppure un semplice fuoco di paglia, che potrebbe pesare moltissimo sul morale dei giocatori.

Rinascita Inter: partendo dal centrocampo

Il ritorno di Barella, il guerriero: si è rivisto capitan futuro. La cura Inzaghi ha funzionato. Tra i migliori in campo; recupera palla, crea gioco e fantasia al centrocampo, il tutto coronato con assist importanti. Grande sfortuna per l’Inter non avere a disposizione il giocatore martedì contro il Liverpool.

Il vero Epic Brozo: uno dei giocatori più importanti e che più di tutti aveva deluso nelle ultime uscite con l’Inter. Contro la Salernitana invece è tornato il vero Brozović, il perno del centrocampo interista. La sua intelligenza nel recuperare palle pericolose dietro la metà campo e la sua visione di gioco nel creare azioni da gol (sua grande caratteristica indiscussa) hanno permesso a Brozović di affermarsi come uno dei migliori in campo. Grande fortuna per l’Inter aver ritrovato il suo centrocampista in vista della sfida con il Liverpool.

Inter Salernitana 5-0: rinascita o fuoco di paglia?

Si passa all’attacco

Da giorni, l’attacco dell’Inter era finito sotto i riflettori in maniera negativa. Troppo sterili e imprecisi sottoporta i due titolarissimi Dzeko e Martinez, e anche i loro sostituti, più abili su internet che sul campo.

Martinez, specialmente, è stato bersaglio di numerose lamentele da parte dei tifosi e degli esperti del settore. Per più di dieci partite a secco di reti e molto spesso impreciso e fuori giri, sembrava quasi spaesato in mezzo al campo. Spesso e volentieri sostituito al 2° tempo da Inzaghi.
Contro la Salernitana si è rivisto il toro; il vero toro argentino, partecipe in ogni azione
offensiva, sempre al momento giusto e al posto giusto, si è dimostrato un vero rapace
dell’area piccola. Tutti i suoi sforzi si sono coronati con una magnifica tripletta e una sfortunata traversa che hanno permesso a Lautaro di portare a casa il pallone.
Sarà forse la volta buona per Martinez di sbloccarsi? O sarà nuovamente uno sprazzo di
genialità fine a se stessa? Anche perché ricordiamo che si è trovato di fronte la difesa della Salernitana, difesa non tra le più solide della seria A.

Ottima la gara di Dzeko che, come al solito, ha gestito al meglio la sua zona di campo, creando numerose occasioni e coronando la sua giornata con 2 splendidi gol. L’età è soltanto un numero irrilevante per lui.

Inter Salernitana 5-0: rinascita o fuoco di paglia?

L’Inter è veramente rinata?

Naturalmente ci sono delle riflessioni importanti da fare. È vero l’Inter ha vinto 5 a 0, ma comunque pur sempre contro la Salernitana, ultima in classifica e con una delle peggior difese della seria A. Si spera che questa vittoria sia più utile per il morale della squadra interista che per la classifica, considerando che – escludendo il Liverpool – la lotta allo scudetto è ancora aperta e la strada da percorrere ancora molto lunga.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui