Lazio: assalto allo scudetto con la rosa al completo

0

La ripresa del campionato è alle porte. Tra qualche giorno si ricomincerà con i recuperi della 25esima giornata, poi avanti con il turno successivo, quando anche la Lazio scenderà di nuovo in campo. I biancocelesti avevano interrotto il loro cammino il 29 febbraio con la vittoria in casa sul Bologna, restando ad un solo punto dalla vetta della classifica. L’obiettivo stagionale è l’assalto allo scudetto: la Lazio non si può più nascondere e in queste dodici giornate dovrà sfidare la Juventus per la conquista del titolo nazionale. 

Lazio, Inzaghi ritrova i suoi due registi: Leiva e Cataldi sono pronti per ripartire

Lazio: assalto allo scudetto con la rosa al completo

Le notizie positive per mister Inzaghi giungono anche dall’infermeria: fin dal riscaldamento sono rientrati in gruppo, a più di una settimana di distanza dall’ultima volta i suoi registi, Lucas Leiva e Danilo Cataldi, tornati a pieno regime dopo alcuni acciacchi. Per il brasiliano, operato in artroscopia lo scorso 4 aprile al ginocchio destro, una leggera infiammazione allo stesso ginocchio mentre per il classe ’94 un lieve affaticamento. Sabato scorso, nella prima partitella undici contro undici, essendo entrambi assenti, sono stati adattati Parolo e André Anderson come play bassi davanti la difesa ma con il recupero di queste due pedine fondamentali, Inzaghi può dormire sonni tranquilli. Rispetto alle prime 26 giornate di campionato, ci sarà una rotazione radicale da effettuare ogni gara: Leiva non potrà garantire la presenza fissa in campo ogni 72 ore, verrà centellinato e utilizzato nelle sfide cruciali, quelle in cui servirà personalità ed esperienza; Cataldi, nei prossimi mesi, sarà impiegato con più continuità perché si è guadagnato credibilità e rispetto, a suon di buone prestazioni.

Per provare a raggiungere un obiettivo ambizioso come lo scudetto bisogna avere tutte le qualità a disposizione. Il compito più arduo spetterà al mister Inzaghi che dovrà cercare di schierare i migliori undici ogni tre giorni: d’altronde anche dalle sue intuizioni passa lo scudetto.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui